Continuità territoriale: bagarre tra Malpensa, Linate, Orio al Serio, Alghero e Cagliari

Ryanair ha annunciato, dice MD80 che al momento è però irraggiungibile, nuovi voli da Alghero e, come MyAir, anche da Cagliari verso Orio al Serio. Da Alguer.it rimbalzano i commenti della querelle che continua a proposito della continuità territoriale.

Le compagnie low cost, in pratica, non hanno tenuto conto del fatto che la legge vigente prevede ancora i sistemi aeroportuali. In altri termini, gli scali di Linate, Malpensa e Bergamo vengono considerati come fossero un unico aeroporto, così come quello di Ciampino e Fiumicino. Attualmente, dunque, sui collegamenti da Alghero per Milano può volare soltanto Air One. Ecco perché, se non viene modificato il decreto sulla continuità territoriale, la Ryanair non potrà volare dal Riviera del Corallo per Bergamo-Orio al Serio. Nonostante questo, la compagnia irlandese ha iniziato la vendita dei biglietti online, anche senza la preventiva autorizzazione dell’Enac.


Da cagliari a Milano potrebbero volare al momento solo Meridiana e Air One. Unione Sarda spiega:

La Regione, peraltro, si è impegnata con l'Unione europea a chiedere una modifica del decreto sulla continuità territoriale, per separare i tre aeroporti milanesi e i due romani (Ciampino e Fiumicino), riaprendo di fatto alcuni scali alle low cost. Ma la modifica del decreto, dopo la prima conferenza di servizi convocata su questo tema, va ancora definita, magari sentendo anche le compagnie Meridiana e Air One, che peraltro hanno firmato una convenzione con regole che ora potrebbero essere modificate.

  • shares
  • Mail