Le recensioni delle toilette pubbliche nel mondo

Bagno per gli uomini a BerlinoChe siate dei turisti o dei tassisti (tassinari se lavorate a Roma) questo sito, The Bathrooms Diary, vi potrebbe tornare utile; infatti qui trovate, raggruppate per nazioni e città, delle recensioni sui bagni pubblici.

Le recensioni hanno la forma di schede sintetiche che come prima informazione, oltre a riportare dove si trova la toilette, ce ne danno un giudizio sintetico che va da eccellente (excellent) ad orribile (horrible). Di seguito sono poi riportate alcune informazioni standard sulla toilette come gli orari di apertura, se distingue il genere sessuale (alcune toilette non lo fanno e sono segnalate come unisex), se è a pagamento o meno, lo stile (moderno, high tec, un buco nel pavimento per dire alla turca, americano, arcaico...), eventuali dettagli importanti (se è accessibile ai disabili, se è pulito, sicuro) ed eventualmente i commenti di chi li ha provati.

Ma la cosa che mi ha più divertito, è il fatto che sono riportati anche gli incontri che si possono fare in questi luoghi, ovviamente si tratta di incontri con personaggi celebri. Per esempio a Roma, nei bagni del Royal Ceres Pub sono stati visti dei giocatori della Roma, in quelli della Telecom è stata vista Afef e in quell della Urmet l'ex ministro Maurizio Gasparri. A Londra da Harrods è stata segnala la presenza di Jennifer Ainston, mentre Hugh Grant l'ha fatta da Le Meridien Waldorf Bar.

La miglior toilette del mondo? Si trova Kawakawa, in Nuova Zelanda, ed è stato disegnato da un architetto austriaco, tal Friedensreich Hundertwasser, che per lo stile si è rifatto nientemeno che a Gaudì. Invece il bagno in fotografia, che dovrebbe stimolare l'autostima dei suoi frequentatori, è stato scovato da dark_mephi in un ufficio a Berlino. Lo tengo d'occhio, nel caso pubblicasse la foto del bagno delle signore!

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: