R Family Vacantions: vacanze per gay, lesbiche, bisessuali e transgender

L'uomo banana al carnevale gay di Provincetown, USALa foto di Beach Comber riprende Mr. Who (in effetti non so chi sia...) mentre partecipa al carnevale gay di Provincetown in Massachusetts negli Stati Uniti; la cittadina, molto bella a giudicare dalle foto, che si trova all'estreme propagini di Cape Code, è diventata una delle mete preferite delle comunità gay americane, per cui non è per caso che anche la R Family Vacation, in quanto agenzia viaggi, organizzi le vacanze per la sua clientela da queste parti.

L'agenzia è specializza nel disegnare le vacanze per i GLBT l'ennesimo acronimo americano ( ...non sopporto le sigle...) che sta per gay, lesbian, bisexual e transgender; l'agenzia anche se specializzata per questo target di mercato, offre i suoi servizi a tutti, proprio tutti, dai bambini di tre mesi agli ultra-ottantenni, cercando sempre di individuare e soddisfare le loro aspettative ed esigenze. Cito dal sito della R Familiy Vacations:

Everyone is welcome — singles, couples without children, couples with children, groups of friends, grandparents, and almost any other family configuration you can think of. We have hosted three-month-old babies and 80-something grandparents.

In questo momento è in promozione una crociera, che promettono sarà molto divertente, di 7 giorni, in partenza il 7 luglio prossimo da New York, con tappe a Pt Canaveral, Cocoa Beach e Key West in Florida prima di fare ritorno nella Grande Mela.

  • shares
  • Mail