Il 15 maggio a Gubbio per la festa dei Ceri

Il video di appena 30'' riprende la partenza della Corsa dei ceri, quando le pesantissime macchine che recano in cima le statue dei santi (San Giorgio, Sant'Ubaldo e Sant'Antonio) vengono issate dai ceriaoli, che poi le porteranno di corsa sino alla Basilica di Sant'Ubaldo. Non è di grandissima qualità ed è corto, ma secondo me rende bene l'eccittazione che si vive partecipando a questa festa.

Avevo un frà a tempi dell'università che era eugubino e per tutti i 5 anni che abbiamo studiato insieme all'approssimarsi della festa era nervoso ed estremamente eccitabile; non si parlava più di ragazze, di auto o di calcio, men che mai degli esami, ma solo della corsa e di tutti i sotterfugi e raccomandazioni che progettava per essere ammesso tra i suoi ceriaoli (quelli di Sant'Ubaldo). Lo guardavo a bocca aperta, chiedendogli se non fosse matto a sperare di portare a spalla, e di corsa, quei ceri pesantissimi e lui ridendo mi rispondeva di si, che a Gubbio o si è matti o non si è veri eugubini. Il penultimo anno riuscì a farsi ammettere tra i ceriaoli; aveva il sorriso della gioia in viso.

Per chi fosse intenzionato a parteciparvi segnalo il bel sito dedicato alla festa dei ceri, che da anche qualche consiglio a chi volesse assistere a quella che secondo alcuni è la più antica festa popolare d'Italia.

  • shares
  • Mail