Airbus A380: il super jumbo dei cieli

Del nuovo gigante dei cieli ne aveva già parlato Michelangelo quasi un anno fa con un questo post, ma la fase di sperimentazione è quasi terminata e si è in dirittura di arrivo. Infatti nella prima settimana di febbraio i giornalisti, e gli eventuali acquirenti, hanno effettuato il primo volo aereo come passeggeri "normali" sull'Airbus A380, il nuovo super-jumbo dei cieli. Vi risparmio le notizie tecniche, comunque impressionanti, che potete leggere in quest'articolo del Giornale on-line. La notizia essenziale, per noi comuni viaggiatori, è che l'aereo porterà dai 500 agli 850 passeggeri, a seconda della configurazione scelta dalla compagnia.

Se è facile immaginarsi quale configurazioni sceglieranno le compagnie low-cost, sempre che si possano permettere di aver questo gigante nella propria flotta, sarà invece divertente leggere le configurazioni scelte dalle compagnie aeree come la Emirates o la Qantas; i si dice, per ora, parlano di docce, cabine letto, luoghi di svago di vario genere.

Si perchè di spazio, questo aereo a due piani qui in una foto di un anno fa di erythropetin, ne ha parecchio, tanto che i giornalisti hanno raccontano che era possibile per i viaggiatori spostarsi nel corridorio mentre le hostess servivano le bevande (senza contorsioni, s'intende). L'altra impressione favorevole che si ricava dai primi resoconti è la luminosità che si gode nelle cabine.

Speriamo che questo novità si traduca in qualcosa di utile anche per noi, poveri viaggiatori dell'economy class: prezzi più bassi.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: