Carrières de Lumières, a Les Baux in Provenza, presenta Van Gogh e Gauguin

Carrières de Lumières a Les Baux
Non lo sapevo, ma la principale fonte per la produzione dell'Alluminio, la Bauxite, deve il nome al paese di Les Baux-de-Provence (Le Baux in Provenza), dove il minerale fu scoperto agli inizi del 1800, e dove le prime due miniere furono aperte nel 1822. Ora che le miniere sono esaurite, che farne? Qualcuno deve aver risposto, perché non farle diventare un'attrazione turistica.

E così è stato, visto che le ex-miniere, ospitano degli spettacolo multimediale, Carrières de Lumières, che fino al al 6 gennaio del 2013, avranno in cartellone Gauguin, Van Gogh, les peintres de la coleur (e anche se non conosco il francese, questo titolo l'ho capito anche io), uno spettacolo ideato e creato da Gianfranco Iannuzzi.

Gli ampi spazi della ex-miniera, sono stati trasformati per creare uno spettacolo interattivo e multimediale, che attraverso l'utilizzo di luci, immagini e suoni, sono capaci di esaltare l'esperienza artistica dei due grandi maestri. Magari si arriva a Les Baux, poche centinaia di abitanti, arroccati su uno spettacolare sperone roccioso, per visitare il castello, ed assistere allo spettacolo delle grandi catapulte medievali, e invece ci si lascia incantare dalla magia di uno spettacolo, fuori dai soliti canoni.

"Abbiamo ammirato i dipinti di van Gogh e di Gauguin sui pavimenti, sulle pareti, sui soffitti. Un'esperienza da mozzare il fiato, e una fuga dalla torrida estate provenzale. Da combinare con la visita al castello medievale dell'11 secolo", Dave su The Guardian. Dalle 10 alle 19, l'intero costa 8,5 euro, il ridotto 6,5, ma ci sono anche offerte per le famiglie. Per dormire a Les Baux, considerata come uno dei più bei villaggi di Francia, una autentica bandiera dell’identità provenzale, Nemo ci consiglia il Mas de l’Oulivié, un albergo di campagna che dispone di camere ed appartamenti circondati da olivi, lavande, cipressi, oleandri, rosmarini e altre profumate essenze mediterranee.

Foto | dal sito Gauguin, Van Gogh, i maestri del Colore

  • shares
  • Mail