Discussioni in vacanza, i 10 perché si litiga in vacanza

coppia che litigaSinceramente pensavo che i litigi in vacanza capitassero più tra famiglie, amici o conoscenti, che all'interno delle coppie, anche se poi, guardando alle cose nostre con un minimo di obiettività, devo ammettere, che anche tra me e mio marito, la vacanza è occasione di qualche discussione, e rari (per fortuna) litigi.

Io non lo sopporto per come si veste in vacanza ("Amo', tutto l'anno in giacca e cravatta, almeno in vacanza non ci voglio pensare"), e per come si comporta alla guida (in questo caso non lo sopporto neppure quando stiamo a casa). Lui obietta su qualsiasi acquisto voglia fare ("Amo', falla finita di comprare tutti 'sti souvnenir per il parentume, altrimenti la vacanza ci dura due giorni") e sul mio senso del tempo, a dire la verità, un po' dilatato in vacanza (non sono mai puntuale).

Ma ora, grazie ad una ricerca pubblicata da atedeals.co.uk, un'agenzia britannica di viaggi on-line, almeno so di essere in buona compagnia, visto che almeno il 75% delle coppie intervistate, ha confessato almeno un paio di discussioni nelle canoniche due settimane di ferie (diciamo che la scala va dalle dispute d'opinione ai litigi veri e propri) . Confermato il detto "L'amore non è bello se litigarello", vediamo allora i perché.

Foto | Ed Yourdon
Latedeals.


  • 10° Discussioni sul cambio
  • A che ora arrivare in aeroporto
  • Spendere troppo denaro
  • Troppo tempo per prepararsi (ovviamente per le donne, visto che loro uscirebbero in mutande, canotta e sandali..)
  • Fare la valigia
  • La guida (la sua) e le indicazioni stradali (sbaglia sempre perché non vuole chiedere le indicazioni)
  • Bere troppo
  • Cosa mangiare e dove
  • Disaccordo sul cosa fare
  • Guardare le altre donne (soprattutto in spiaggia o piscina, il maniaco)
  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: