Costa Azzurra: fare il bagno nelle migliori spiagge di Nizza

Per fortuna che C'estChristine, a svelarci qualche interessante segreto delle terre e dei mari francesi. Oggi ci porta sulla Costa Azzurra, per indicarci i luoghi migliori per concedersi un bel bagno e una discreta abbronzatura se ci troviamo dalle parti di Nizza.

Dopo aver passeggiato lungamente sulla Promenade des Anglais, ammirato gli aerei che atterrano e decollano a pochissima distanza dal lungomare, spaziato con lo sguardo sulla costa e sul porto dalla collina del castello, è ora di chiedersi dove andare a fare un bel bagno.

Si parte dalla riparata e poco affollata Beaulieu sur Mer, dove si arriva con 25 minuti di bus (il numero 81) dal centro città. L'arenile è fatto di piccoli sassi ed è diviso tra due spiagge private e una libera. Con 20 minuti di bus o una breve corsa in moto si arriva alla sabbiosa Villefranche, popolare arenile cittadino. Spostiamoci a la Reserve: si raggiunge a piedi, ha una scala per scendere in acqua, è riservata ai locali, non dispone di servizi ristoro ma offre lo spettacolo dei ragazzini che si lanciano in tuffi spericolati dalle rocce. Cap d’Ail è l'ultima spiaggia prima di Monaco - Principato non Baviera – e si raggiunge in bus o treno. Ci sono poi da scendere parecchie scale prima di guadagnare la costa. Se vi viene fame trovate un ristorante delizioso ma un poco caro.

Se non volete spostarvi di molto dal porto Coco Beach fa al caso vostro: una stretta striscia di sassolini e rocce che, se siete fortunati, troverete completamente deserta (sennò in preda alla calca). Se non volete badare a spese per avere il giusto comfort andate a Le Sporting, con 20 euro avrete lettino, ombrellone, bagno e cabina privata. Potete poi risparmiare un po' sul cibo scegliendo il forno all'angolo piuttosto che il ristorante.

Foto - Flickr

  • shares
  • Mail