Il capolavoro gotico della Cattedrale di Colonia

La cattedrale di notte

Preghiera degli uomini a Dio, e a tutti i Santi, che vegliano su di noi dall'alto dei cieli, umano anelito all'immortalità e alla bellezza, segno tangibile di ricchezza e potenza di una città e della sua comunità, quale che sia la definizione che più si avvicina alle nostre convinzioni e sensibilità, le Cattedrali continuano ad attrarre folle di fedeli e di turisti, come la splendida Cattedrale di Colonia, uno dei luoghi più visitati in Germania; oltre 6 milioni di visitatori l'anno.

La Cattedrale dei Santi Pietro e Maria, die Hohe Domkirche St. Peter und Maria, questo il suo nome ufficiale, è la terza Cattedrale più alta del mondo, ed è stata, seppur solo per 4 anni, l'edificio più alto del mondo; sono 157 i metri che si misurano dall'alto delle sue torri a cuspide. Iniziata nel 1248, dovette aspettare oltre 600 anni per essere terminata, nel 1880, segno, anche questo tangibile, del ritorno della potenza tedesca in Europa, e del gusto romantico dell'epoca, per tutto quanto riportasse al medioevo. Bombardata con ferocia durante la guerra, rimase però in piedi, e riaprì, dopo i restauri, nel 1956. Oggi è patrimonio dell'Umanità, quale splendido esempio dell'architettura gotica.
Vetrate
Pavimenti, dettaglio
Sarcofago
Pavimenti, dettaglio
Foto Allie Caulfield

Grandiosa all'esterno, grandiosa all'interno, dove tutto rimanda all'importanza del luogo, e dei suoi signori, ad iniziare della monumentale Arca, contenente le reliquie dei Re Magi; di legno e d'argento, alta un metro e mezzo, lunga due, pesante 300 chili, è il più grande sarcofago conservato in Europa. E poi le navate, bellissime, le vetrate ed i pavimenti, coloratissime, le cappelle radiali, sette, le campane, dodici, gli organi, altissimi, per riempire gli spazi con gli inni cantanti al Signore.

La Cattedrale apre alle sei del mattino e, d'estate, resta aperta fino alle 21.30; è liberamente visitabile, tranne quando si svolgono le funzioni religiose; è anche possibile salire sulle due torri campanarie, per godere di una splendida vista della città (nel caso ve lo chiedeste sono 509 gli scalini da salire). Invece l'entrata nella Camera del tesoro, dove è custodita la reliquia dei re Magi, è a pagamento; 3 euro per gli adulti, 6 con la Family card. Colonia è ben collegata all'Italia grazie alla low-cost GermanWings, ed anche grazie ad alcuni voli della Air Berlin. Vedi anche la cabinovia di Colonia.

Navata
Facciata

  • shares
  • Mail