Paesi e villaggi colorati nel mondo

Júzcar, Spagna

Ci sono alcuni paesi o piccole città, sparse nel mondo, che hanno la curiosità di avere un colore unico per le case o i palazzi che la caratterizzano.

Ad esempio, Júzcar potrebbe essere visto come un villaggio dei Puffi, proprio per il colore blu che accomuna le mura delle abitazioni.

Dopo il salto, un elenco di otto paesi "tutti colorati" nelle varie parti del mondo. Potete anche vederli con i vostri occhi, cliccando nella gallery qui sotto:

Paesi e villaggi colorati nel mondo

Júzcar, Spagna
Júzcar, Spagna
Izamal, Messico
Izamal, Messico

Jaipur, India
Jaipur, India
Jodhpur, India
Jodhpur, India

1. Júzcar, Spagna: Ha 220 abitanti, è un paese nella provincia di Màlaga, parte di una comunità autonoma dell'Andalusia nel Sud della Spagna. Nella primavera 2001, le costruzioni del villaggio (compresa la Chiesa e le tombe del cimitero) sono state dipinte di blu per celebrare l'anteprima del film "I Puffi 3d". Sono stati utilizzati 4000 litri di pittura. Nel dicembre di quell'anno, la Sony Pictures si è offerta di ridipingere il paese. I cittadini hanno votato per lasciare le case dipinte di blu: i turisti, infatti, erano aumentati di 80.000 unità nei sei mesi successivi. Prima, ne giungevano al massimo 300 all'anno.

2. Izamal, Messico: è un villaggio nello stato messicano dello Yucatàn, 72 km a est della Capitale Mèrida. Izimal, nel 2000, contava circa 15.000 persone. Viene anche chiamata "The Yellow City", la città gialla. La prima cosa che vedi è il giallo mostarda (è stato pitturato anche il convento dello stesso colore)

3. Jaipur, India: Chiamata "Pink city" (città rosa), Jaipur, la capitale dello stato di Rajasthan, presenta un'architettura di arenaria rosa, dalle grandi strutture ai negozi. Il paese sembra ancora più surreale con elefanti, cammelli e mucche che passeggiano tra i palazzi rosa. E' stata fondata da Sawai Jai Singh. E' diventata rosa dal 1863 per dare il benvenuto al Principe Alberto, marito della regina Vittoria. E' rimasto una parte integrante della città ed è poi stata battezzata proprio "Pink City".

4. Jodhpur, India: Nel mezzo del deserto di Thar troverai Jodhpur, conosciuta anche come "Blue City", città blu. Ogni luogo è colorato di blu, così da lontano, sembra una macchia blu nel mezzo del deserto. E' ancora sconosciuto il motivo per cui sono stati pitturati i palazzi: per alcuni è collegato al sistema di caste indiane.

Collonges-la-Rouge, Francia
Collonges-la-Rouge, Francia
Piódão, Portogallo
Piódão, Portogallo

5. Collonges-la-Rouge, Francia: questo paese è popolare e molto conosciuto dai turisti della regione (la prima cosa che diranno è riferito al colore del luogo) incuriositi dalla costruzione delle case per le quali hanno usato un materiale locale che le rende davvero... rosse! E' stato incluso nell'associazione "Les Plus Beaux Villages de France" che include i più bei paesi della Francia. E' uno sei posti più visitati nella regione del Limosino.

6. Piódão, Portogallo: Lo storico villaggio di Piódão è situato in una pendenza della Serra do Acor (una montagna nel centro del Portogallo). Le case sono costruite con materiali locali: tetti coperti con la pietra, porte di legno e finestre di colore scuro. La maggior parte delle abitazioni sono marroni, era considerato, negli anni '80, il villaggio più tipico del Portogallo.

7. Ubrique, Spagna: V'è un motivo ben preciso per cui esistono questi "White Towns" in Andalusia, nel sud della Spagna. Il sole è caldo e il colore bianco riflette il caldo, tenendo più fresco l'interno delle case. Ci sono circa 1500 abitazioni sparsi nel paese, molti di loro situati in Andalusia. Parecchi sono nascosti in luoghi remoti e spesso sconosciuti. Il più grande è Ubrique. Il paese si trova nella provincia di Càdiz. Secondo un censimento del 2005, la città ha una popolazione di 17.362 abitanti. La maggior parte delle facciate è pitturata di bianco.

8. Chefchaoen, Morocco: Chefchaouen o Chaouen è un villaggio nel Nord-Ovest del Marocco. E il villaggio principale della provincia ed è famoso per le costruzioni di colore blu. Il più antico paese del Chefchaoen in Marocco è servito come rifugio per gli Ebrei durante la reconquista spagnola.

Ubrique, Spagna
Ubrique, Spagna
Chefchaoen, Marocco
Chefchaoen, Marocco

  • shares
  • Mail