Passeggero viaggia in aereo con un cavallo in miniatura: le immagini divertenti sui social media

Gli animali di accompagnamento di solito sono cani, ma questo passeggero è allergico e ha scelto un pony.

Succedono cose molto strane negli aeroporti (e non solo). Un passeggero dell'American Airlines ha portato il suo pony - un animale di servizio chiamato "Flirty" - su un volo da Chicago, Illinois, a Omaha, Nebraska.

Ovviamente, sui social network sono rimbalzati foto e video in cui i passeggeri stupiti ma deliziati mostravano il cavallo, una giumenta alta quasi 70 cm, che camminava per l'aeroporto, passava attraverso la sicurezza dell'aeroporto e sedeva tranquillamente in piedi durante il volo.


Il proprietario di Flirty è una donna, Abrea Hensley, che soffre di depressione, ansia grave e PTSD, ed è allergico ai cani, la scelta più comune tra gli animali di servizio. Era la prima volta che Flirty prendeva un aereo. Una volta decollato, il cavallino è rimasto in silenzio e ha fatto un pisolino.

L'Americans with Disabilities Act afferma che un animale di servizio è "addestrato a svolgere un lavoro o svolgere compiti a beneficio di una persona con disabilità". Per quanto riguarda i pony, la legge afferma che "gli affari devono consentire a una persona con disabilità di portare un pony nei locali pubblici purché sia stato addestrato ".

In genere, gli animali di servizio possono essere portati nella maggior parte dei luoghi pubblici e le compagnie aeree non possono addebitare commissioni per farli viaggiare.


  • shares
  • Mail