Vacanze ai Caraibi: 6 cose da sapere

In partenza per le isole caraibiche? Ecco alcuni consigli utili e delle interessanti curiosità sui luoghi incantati nei quali vi ritroverete immersi

Vacanze ai Caraibi 6 cose da sapere Voglia di immergervi nella natura incontaminata dei Caraibi? Di godere dei suggestivi tramonti che le isole caraibiche regalano, ma anche di lasciarvi tentare dalle irrinunciabili immersioni nelle loro acque cristalline? Le vacanze ai Caraibiall inclusive o last minute che siano - non possono che regalare un viaggio indimenticabile costellato da emozioni irripetibili. Ecco cosa dovreste sapere prima di partire.


Vacanze ai Caraibi: 6 cose da sapere



  1. Quando andare? Il periodo migliore per un viaggio ai Caraibi, ovvero quello adatto per non incorrere in condizioni metereologiche avverse, è quello che va dal mese di dicembre a quello di giugno. Durante tale periodo, infatti, il clima è piuttosto secco, la temperatura è mite mantenendosi su 25 gradi e le piogge sono decisamente meno frequenti.

  2. Dove andare? Quando pensiamo ai Caraibi, ci immaginiamo sdraiati su spiagge bianche ed incontaminate con di fronte un trasparente mare cristallino. Ma le isole caraibiche sono più di quante pensiamo: Santo Domingo, Cuba, le Barbados sono solo alcune di queste. Prediligete le Bahamas se vorreste dedicarvi allo snorkeling ed ammirare la barriera corallina; la Jamaica se prediligete una vacanza più dinamica e vorreste cimentarvi nei vari sport acquatici. Siete amanti della natura? Allora date una chance all’isola di Aruba. Probabilmente meno conosciuta delle altre, offre un paradiso incontaminato.

  3. Valute diverse. Non in tutte le isole caraibiche vale la stessa. A Cuba la moneta è il peso cubano. Nelle Isole Vergini britanniche invece, è il dollaro. A St. Barth, Martinica e Guadalupa c’è l’Euro. Fortunatamente, però, potrete pagare ovunque con i dollari Usa, che vengono accettati su tutto il territorio senza problemi.

  4. Corrente elettrica. I viaggiatori incalliti sapranno già che si tratta di un aspetto da non sottovalutare. Sulle isole caraibiche è possibile trovare diversi tipi di prese. Si consiglia, quindi, di portare in valigia il classico kit universale di spine.

  5. Cosa comprare? Fare shopping ai Caraibi vi consentirà di portare a casa dei ricordi strettamente legati alla cultura locale, da gioielli in cocco a statue di legno fino ai variopinti abiti tradizionali. Non dimenticate, ovviamente, di acquistare del rum, probabilmente il migliore al mondo.

  6. Cosa mangiare? E concludiamo con la parte che interessa un po’ tutti. Quali sono i piatti tipici dei Caraibi? Il primo da segnalare è l’astice in salsa criolla, ci sono poi i bokit (dei panini fritti e farciti a piacere); il calalou, uno stufato di origine africana. Tra gli street food, invece, da non perdere è il chicharron, che è a base di cotiche di maiale fritte; il griot, sempre a base di maiale, ed i patty, dei fagottini con un ripieno di carne, pesce o verdure. Concludiamo con una bevanda, che si chiama mama juana, e che è tipica della Repubblica Domenicana.


Photo | iStock

  • shares
  • Mail