Dove andare a Capodanno in Italia?

Avete già deciso dove andare a Capodanno in Italia? Ecco qualche proposta.

Capodanno in Italia: Venezia

E' la domanda che ci tormenta: dove andare a Capodanno in Italia? Il problema è che ci sono così tante cose da fare a Capodanno che si rischia di andare in tilt per l'incapacità di scegliere. Quindi meglio prepararsi per tempo e scegliere oculatamente la nostra destinazione, prima che qualche amico ben intenzionato ci coinvolga in qualche programma non proprio di nostro gradimento. Ecco qualche consiglio, fra Capodanno in piazza e Capodanno al mare o in montagna. E perché non in una città d'arte?

Capodanno in Italia in piazza

Un classico di Capodanno è il Capodanno in piazza, sia con concerti che con spettacoli. Abbiamo elencato i principali eventi del Capodanno 2019 in piazza in questo articolo. Qui vi rammentiamo che a Roma quest'anno non ci sarà il concertone al Circo Massimo, bensì numerosi spettacoli e artisti itineranti lungo tutto il centro storico.

Ricordatevi sempre di controllare se i concerti sono gratuiti o con biglietto d'ingresso a pagamento. E copritevi molto bene.

Capodanno in Italia in montagna

Non c'è nulla di più tradizionale di un Capodanno in montagna. Sia che vi piacciano gli sport invernali, sia che preferiate celebrare chiusi in un caldo chalet o hotel, le montagne italiane offrono numerose possibilità per festeggiare il Capodanno. Dalle montagne della Valle d'Aosta agli splendidi scenari delle Dolomiti, dall'intramontabile Sestriere a Cortina d'Ampezzo: c'è solo l'imbarazzo della scelta.

Una meta particolare è Bormio: potrete unire il fascino della montagna con il benessere delle terme. Stessa cosa potrete fare a Courmayeur, in Valle d'Aosta.

Capodanno in Italia al mare

L'Italia si divide fra mari e monti. Quindi perché non un Capodanno al mare? Se amate il caldo, forse vi conviene pensare alle città sul mare del sud Italia: Napoli, Catania, Amalfi uniscono il paesaggio marino con la possibilità di partecipare comunque ai Capodanni in piazza e alle visite ai beni storici e culturali delle città. Salendo un po' più su, vi ricordiamo che a Pesaro quest'anno è presente la Torre Panoramica (chiusa e riscaldata).

Capodanno in Italia nelle città d'arte

Se avete qualche giorno di ferie in più, potreste trascorrere il vostro Capodanno in una città d'arte. In questo modo, oltre a festeggiare il Capodanno potrete approfittare dell'occasione anche per visitare monumenti e musei.

Milano, oltre al concertone, offre spettacoli teatrali, numerosi locali e visite ai principali monumenti della città, fra cui il Duomo e il Castello Sforzesco. Ovviamente molti monumenti e musei il primo dell'anno sono chiusi, ma se potete usufruire di qualche giorno di vacanza in più, potete approfittarne per visitare il circondario. Anche Torino con il Palazzo Reale, la Reggia di Venaria Reale, il Museo Egizio offrono alternative valide, così come è impagabile il Capodanno a Venezia, soprattutto con i fuochi d'artificio in Piazza San Marco. Molto bello anche il Como Magic Light, con il fascino aggiuntivo del Lago di Como.

E che dire di Ferrara con il Castello degli Estensi, di Orvieto con l'Umbria Jazz Winter, Firenze con il concertone e il centro storico, Bologna con il rogo del Vecchione e Roma con tutti i suoi innumerevoli monumenti e scorci da scoprire?

Foto | iStock

  • shares
  • Mail