Mangiare a Barcellona, La Paradeta sembra una pescheria ma è un ristorante


Se venite a Barcellona per turismo, lavoro o amore non dimenticate che Barcellona è pur sempre una città di mare. E tra le molte proposte gastronomiche, uscendo dalle ramblas (come fossero le colonne d' Ercole, ultimo domicilio conosciuto) incontrerete svariati posticini per mangiare pesce fresco a buon prezzo. Ma bisogna saperci arrivare!

A Sants, barrio popolare ben collegato con il centro e dietro alla stazione dei treni, c’è un ristorante piuttosto originale che si chiama Paradeta. Entrate fate la coda (è sempre pieno anche durante la settimana) e scegliete direttamente dal bancone che pesce volete mangiare. Pesce e crostacei sono tutti esposti sul bancone e in qualche caso ancora vivi, singh! I prezzi vanno al chilo e potete scegliere la quantità e il tipo di cottura (griglia o frittura). Ci sono aragoste, granchi, cozze, vongole, seppie, gamberi (quelli sono congelati), polipetti e due specialità locali molto gustose: chipirones e chancletas da mangiare rigorosamente fritti (secondo gusto e traduzione locali).

La gentile signorina mette il pesce che avete chiesto in un cartoccio e lo passa in cucina, mentre a voi sarà assegnato un un numero e un tavolo del comedor (letteralmente mangiatoia, ma traduciamolo con sala da pranzo). Nel frattempo potete ordinare del vino bianco, el turbio de la casa va benissimo ed è il più gettonato. La clientela , quasi esclusivamente locale, è molto chiassosa e i tavoli sembrano sistemati apposta per farvi andare l’occhio sul piatto del vicino. Dopo una trepidante attesa, dalla cucina un cuoco col microfono grida il vostro numero e voi immediatamente scatterete sull’attenti per andare a ritirare il vostro pesce cotto a meraviglia.

Carrer de Riego n 27, Barcelona.
Prezzo: 10-15 euro a persona (vino compreso)


Laura

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: