Riapre la terza pista dell'aeroporto di Fiumicino


Proseguono i lavori di potenzionamento e ammodernamento dell'aeroporto di Fiumicino. Lo scalo potrà contare ora su tre piste per il decollo e l'atterraggio degli aerei dopo la conclusione dei lavori per la riqualificazione della terza pista che rischiava di affondare a causa della conformità del terreno su cui poggia lo scalo. Con un investimento di 72 milioni di euro la pista è stata messa in sicurezza. I lavori sono stati ultimati nel tempo record di 5 mesi.

Soddisfazione è stata espressa anche dall'Alitalia che accoglie positivamente soprattutto l'intenzione di Adr di realizzare il Molo F che dovrà divenire il terminal dedicato per la compagnia aerea italiana. Il presidente dell'Alitalia, Luca Cordero di Montezemolo, conferma la centralità dello scalo della capitale per lo sviluppo della compagnia: "Per noi, Fiumicino è assolutamente, non importante, è fondamentale".

Soddisfatto pure il Governo, con il ministro delle infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio che prende atto che lo scalo romano sta recuperando i ritardi accumulati negli scorsi anni in termini di investimenti per arrivare ad essere un grande hub in grado di accogliere i milioni di turisti in arrivo in Italia.
aeroporto-roma-fiumicino.jpg
Foto Julo.

  • shares
  • Mail