Melbourne è la città più vivibile al mondo

La città australiana si aggiudica il primato di luogo in cui la vivibilità è maggiore

gettyimages-485074234.jpg

La città dove si vive meglio? E' Melbourne, Australia. La seconda città più popolosa dell'Australia si aggiudica per il quinto anno consecutivo il primato di luogo in cui la vivibilità è maggiore.

A incoronarla è l'indice di vivibilità dell’Economist Intelligence Unit (EIU), che valuta le condizioni di vita in 140 città in tutto il mondo per l'assegnazione di un punteggio in cinque macro categorie, tra cui: la stabilità, l’assistenza sanitaria, la cultura e l’ambiente, l’istruzione e le infrastrutture.

Melbourne è la prima città a ricevere il prestigioso riconoscimento per la quinta volta consecutiva, con un punteggio di 97,5 su 100. Alle sue spalle Vienna e Vancouver. Nella top ten l'Australia è presente altre 3 volte, con Adelaide, Sydney e Perth rispettivamente al quinto, settimo e nono posto. In quarta posizione il Canada con Toronto, mentre Calgary è quinta ex aequo con Adelaide. All'ottavo la Finlandia con Helsinki mentre chiude al decimo la Nuova Zelanda con Auckland.

Le città meno vivibili, invece, sono quelli in cui ci sono, ad esempio, situazioni di violenza, come la minaccia di un intervento armato o una situazione di conflitto. Questo è uno dei motivi che ha portato Damasco, capitale della Siria, a perdere dieci posizioni fino ad arrivare in coda alla classifica. Destino simile anche per Tripoli, in Libia, che rimane nelle ultime dieci posizioni nonostante la guerra civile sia formalmente finita.

gettyimages-485069526.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail