Viaggio in Emilia Romagna: l'Oasi di Bianello

L'Oasi di Bianello è una area naturale protetta a Borgo Monticelli, nel comune di Quattro Castella (provincia di Reggio Emilia): si estende su una superficie boschiva di 125 ettari e l’altitudine varia dai 100 ai 350 metri sul livello del mare. L’Oasi di Bianello incorpora i quattro colli castellesi –, i colli Zane, Lucio, Vetro, Bianello – più metà di Colle Bellone al confine tra i comuni di Quattro Castella e San Polo, compresa la zona detta "dei calanchi".

L'Oasi, costituita nel 1982 con una Delibera della Giunta Provinciale di Reggio Emilia, si trova quasi interamente su terreni pubblici appartenenti al Comune di Quattro Castella che nel 2002 acquistò la proprietà della Contessa Isabella Cremonini Cantelli. Dal 1993 l'Oasi viene gestita, dal punto di vista naturalistico, didattico ed educativo dalla LIPU grazie a una convenzione stipulata con il Comune proprietario dell'area.

Nell'Oasi c'è un castello, sorto su una prima fortificazione risalente al secolo VIII che ha dato il nome all'area protetta: il Castello di Bianello, noto per essere stato la residenza favorita della contessa Matilde di Canossa.

Viaggio in Emilia Romagna: l'Oasi di Bianello

Via | WikipediaSito ufficiale

  • shares
  • Mail