La Costa Azzurra si riprende la spiaggia pubblica

Costa Azzurra, addio. Il re dell'Arabia Saudita se ne è andato all'improvviso e con due settimane di anticipo, dalla sua casa in Costa Azzurra, dopo giorni di polemiche. Al centro della disputa questa spiaggia adiacente alla villa di proprietà del del re da decenni, a Vallauris (nella fotografia il golfo di Vallauris), non lontano da Cannes.

Ora è ritornata pubblica e accessibile ai bagnanti ma, fino alla partenza del re, era stata chiusa al pubblico e messa sotto sorveglianza. La privatizzazione della spiaggia, sostenuta dalle autorità locali adducendo problemi di sicurezza, è stata contestata dai cittadini che hanno firmato in massa, oltre 151.000, una petizione per opporsi.

In molti hanno contestato anche gli antiestetici lavori eseguiti per favorire l'accesso del re 79enne alla spiaggia direttamente dalla sua villa, tramite delle scale e un ascensore. E mentre i francesi liberano le spiagge pubbliche, a Roma ancora si spera che almeno aprano varchi ad accesso libero al mare.

golfo-di-vallarius.jpg
Foto Gilbert Bochenek.

  • shares
  • Mail