Minori in viaggio: i documenti necessari

gettyimages-1745982.jpg

Pronti per la partenza? Valige fatte, cambio della valuta effettuato, documenti rinnovati?
Se avete in programma di viaggiare con un bambino o comunque un minore di 18 anni, ecco quali sono i documenti necessari per portarlo in vacanza.

In Italia


Se viaggiate in Italia, i bambini non hanno bisogno di documenti. Se però vi spostate in aereo è necessario che il minore abbia un documento d'identità individuale, compresi i neonati. Per ottenerlo,  entrambi i genitori devono recarsi presso l’Ufficio Anagrafe del Comune con 3 fototessere uguali del minore. Potete fare un documento con validità triennale - per i minori da 0 a 3 anni - o quinquennale, per i minori tra 3 e 18 anni.

In Europa


Dal 2012, i minori possono viaggiare in Europa solo se in possesso di una carta d'identità individuale valida per l'espatrio oppure di un passaporto, se il bambino lo possiede già.

Nel mondo


Per uscire dall'area Schengen è necessario che i vostri bambini siano forniti di un documento individuale, il passaporto, senza più essere iscritto su quello di un genitore. E' anche necessario un  lasciapassare, valido fino a 15 anni, composto da certificato  di nascita e cittadinanza vidimato dal questore. Il passaporto sarà firmato da entrambi i genitori che devono dare perciò l'assenso congiunto; in mancanza di questo bisogna essere in possesso del nulla osta del giudice tutelare. Se uno dei genitori non può essere fisicamente presente, può allegare una fotocopia del documento del coniuge firmato in originale con una dichiarazione scritta di assenso all'espatrio.

gettyimages-455741272.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail