La mostra della British Library per gli 800 anni della Magna Carta

Fino al 1 settembre 2015 la British Library ospita la mostra Magna Carta: Law, Liberty, Legacy. L’occasione della mostra sono gli ottocento anni della firma della Magna Carta da parte di Re Giovanni Senzaterra, firma apposta il 15 giugno 2015 (e ricordata anche da un doodle di Google). Chissà se re Giovanni immaginava che testo strappatogli a forza sarebbe diventato così importante da avere impatto simbolico sulla storia (si veda la dichiarazione di indipendenza degli USA, le lotte delle suffragette, quelle di di Gandhi e di Nelson Mandela che proprio alla Magna Carta si ispiravano).

La Magna Carta stabiliva un principio di base: nessun uomo libero può essere imprigionato senza un giusto processo. Tuttavia molti aspetti non sono del tutto chiari, come spiega il professor Igor Mineo, medievista dell'Università di Palermo:

[È] un atto di difficile interpretazione, con il quale Giovanni concesse ai baroni e alla Chiesa alcune libertà; queste libertà vanno interpretate dal punto di vista dello storico come dei privilegi in realtà, come dei diritti specialmente goduti dai baroni e dalla Chiesa.

La mostra della British Library per gli 800 anni della Magna Carta

Foto | BL

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail