Bagaglio a mano in aereo: in arrivo misure universali ma ridotte

A woman pulls her suitcase as she walks

Un trolley, un metro da sarta e tanta ansia. E' la scena comune ai tanti viaggiatori alle prese con il bagaglio a mano da portare in stiva, terrorizzati da quei centimetri in più che fanno scattare il pagamento e l'imbarco immediato.

Ecco, l'incubo sta per finire: sono in arrivo infatti le nuove misure universali per il bagaglio a mano, indicate da IATA per unificare le misure e ottimizzare gli spazi degli aeromobili.
Le nuove misure, valide per tutte le compagnie, sono le seguenti: 55 x 35 x 20 cm. Numeri vincenti per consentire ai passeggeri di salire il proprio bagaglio e collocarlo senza alcun problema nella cappelliera.

Le dimensioni inserite nelle linee guida di IATA sono inferiori a quelle attualmente concesse ufficialmente dalle compagnie aeree, pure ben poco omogenee: si va infatti dai 55 x 35 x 25 cm di Air France ai 55 x 40 x 20 cm di Ryanair fino ai 56 x 45 x 25 cm di Iberia.

Se da una parte quindi, molti passeggeri si troveranno a buttare il proprio trolley perchè non più a norma, dall'altra le aziende produttrici staranno gongolando. Per facilitare l'acquisto ed evitare brutti scherzi, però, è stato creato il logo IATA Cabin OK da apporre sui nuovi prodotti che arriveranno nei negozi presumibilimente verso la fine del 2015.
La prescrizione di IATA non è vincolante, ma un buon numero di vettori grandi e piccoli ha già manifestato interesse per l’iniziativa e introdurrà presto il nuovo standard nelle proprie linee guida operative.

GERMANY-AIRLINE-COMPANY-LABOUR-STRIKE-LUFTHANSA

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: