Parigi, Pont des Arts dice addio ai lucchetti dell'amore

Le Pont Des Arts and The Love Padlocks in Paris

Gli amanti se ne faranno una ragione. Pont des Arts, storico ponte di Parigi, dice addio ai famosi - o famigerati - lucchetti dell'amore di mocciana memoria.

Il ponte più romantico della città francese, meta di tante coppie di amanti dove giurare la loro promessa d'amore eterno, si bonifica totalmente: l'amministrazione, guidata dal sindaco Anne Hidalgo, ha detto sì alla rimozione delle migliaia di lucchetti dal ponte di fronte all'Ile de la Citè, che collega il museo del Louvre all'Academie francaise. Un rimedio drastico contro "l'inquinamento visivo" e antiestetico di questa moda spopolata dopo il boom del romanzo "Tre metri sopra il cielo" di Federico Moccia.

Così dal 1 giugno il ponte rimarrà chiuso per una settimana per l'avvio dei lavori di rimozione delle migliaia di 'love locks' sistemati da altrettante migliaia d'innamorati, tra parigini e turisti, sulla celebre passerella pedonale cantata da mostri sacri della chanson francaise come Serge Gainsbourg e Georges Brassens.

Estetica, ma anche sicurezza, queste le motivazioni che hanno portato alla rimozione: già lo scorso giugno il ponte venne evacuato e chiuso al pubblico dopo il crollo di due griglie metalliche del parapetto, causato dal peso di quelli che da queste parti chiamano i 'cadenas'. Alla bonifica seguirà l'installazione di pannelli vetrati, su cui sarà praticamente impossibile attaccare qualsiasi cosa.

Le Pont Des Arts and The Love Padlocks in Paris

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail