A Forte dei Marmi il primo hotel che vieta i selfie

GUESS Hotel at the Viceroy Palm Springs, CA - Day 1

Dopo i locali "cell free", ovvero dove l'uso dei cellulari e altri dispositivi elettronici è assolutamente vietato, arrivano gli alberghi "selfie free".

Autoscatto bandito da un hotel a 5 stelle di Forte dei Marmi, dove i proprietari hanno imposto alla loro clientela di usare con più moderazione smartphone e device mobile. Il Byron - questo il nome dell'hotel - sarebbe al momento il primo albergo in Italia a porre questo divieto.
Ovviamente no selfie e quindi vietato cacciare qualsiasi bastoncino che agevoli la possibilità di fare gli autoscatti con il telefono.

Frequentato da clienti molto vip, come  Naomi Campbell, Daniel Craig e Donatella Versace, pare che il divieto nasca principalmente per una questione di privacy, ma non solo. L'intenzione è anche quella di rispettare gli altri e limitare la moda spasmodica della foto. L'iniziativa è scattata lo scorso 1 giugno e durerà tutta l'estate.

Il protocollo da rispettare prevede che, al momento del booking, il cliente firmi un contratto in cui dichiara di non fare selfie. Inoltre verrà gentilmente chiesto di lasciare in reception i 'selfie-stick', spegnere il telefono al ristorante; tenere il cellulare in modalità 'silenzioso' negli ambienti comuni tra cui la terrazza panoramica; abbassare il volume della suoneria in piscina. Previsto perfino un "guardiano anti-selfie", una specie di vigile che controlla e interviene richiamando all'ordine chi non si attiene alle regole della casa.

Rio De Janeiro Previews - 2014 FIFA World Cup

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail