La Battaglia del Vino a Haro, Spagna

Manca poco ad una delle feste più imperdibili della Spagna. Anche quest'anno torna, il prossimo 29 giugno, la Battalla del Vino, una festa antica che si celebra a Haro, nella provincia spagnola de La Rioja.

La festa tradizionale si celebra in occasione del giorno di San Pietro e più che una festa è una vera e propria battaglia a colpi - o a secchi - di vino che ha orignini davvero antiche. La battalla infatti risale a un conflitto territoriale tra la località di Miranda de Ebro (Burgos) e Haro appunto, le quali si contendevano il territorio di Bilibio.

La tradizione vuole che per questa occasione, in cui si lotta per il dominio della zona, gli abitanti della vicina città di Haro debbano recarsi, il 29 giugno di ogni anno, a Bilibio. Lì il sindaco di Haro è solito collocare, sulla parte alta, la bandiera della città in segno di dominio. Nel caso in cui gli abitanti di Haro non dovessero recarsi anche solo per un anno a questo appuntamento, perderebbero il dominio della zona, che passerebbe nelle mani della città rivale di Miranda de Ebro.

Tolta la contesa, la Battalla del Vino oggi è una festa autentica, viva e caotica per celebrare una delle bevande più apprezzate dagli spagnoli, il vino tinto. Dopo la battaglia, infatti, la piazza della città si popola di turisti, di giovani e meno giovani che si scatenano in canti, danze e bevute in Plaza de la Paz, situata vicino al municipio di Haro.

Nel 1965, la “Batalla del Vino” è stata eletta Festa di Interesse Turistico, per poi diventare, il 22 marzo 2011, Festa di Interesse Turistico Nazionale.

Credits | Lariohaturismo.com

  • shares
  • Mail