Presentato a Dubai il progetto Floating Seahorse


Dubai è nota per i suoi progetti di sviluppo stravaganti, come le stazioni sciistiche al coperto, grattacieli altissimi e miracolosi giardini costruiti nel deserto, tanto per citarne alcuni. A questi ora si aggiunge il progetto The Seahorse Floating", i "Cavallucci marini fluttuanti".

Il progetto, che prevede la realizzazione di una casa galleggiante con camere subacquee, è sviluppato dal Dubai Kleindienst Group che ha rivelato i rendering dal forte impatto visivo al Dubai International Boat Show a marzo 2015. In questo momento è pianificata la costruzione di 42 strutture, che essenzialmente sono barche senza la propulsione, tanto che sono state presentate ad una fiera nautica.

Le 42 case galleggianti, la cui costruzione dovrebbe essere terminata entro il 2016, sono state progettate per far parte di un progetto più vasto, The World (il Mondo), che prevede la costruzione di un arcipelago di isole artificiale davanti la costa di Dubai. In questo momento si sta lavorando all'Europa, che avrà isole dedicate alla Germania, Svezia, Svizzera, Monaco e San Pietroburgo.

Tornando alle strutture galleggianti, queste avranno tre livelli: un ponte superiore, un piano principale a livello del mare, e un livello subacqueo. La camera da letto e bagno saranno completamente sommerse, con viste panoramiche subacquee.

Il nome del progetto, Cavallucci marini fluttuanti, si riferisce al progetto collegato che prevede la creazione di una barriera corallina artificiale sotto queste strutture artificiali, adatto alla conservazione della fauna ittica, cavallucci marini compresi.

Floating Seahorse
Foto Sito Ufficiale Kleindienst Group.

  • shares
  • Mail