Il deserto di White Sands in New Mexico

Circa 600 chilometri quadrati di dune bianche e candide: è lo spettacolare deserto di White Sands in New Mexico, USA

A una trentina di chilometri a sud-ovest di Alamogordo e della cosiddetta “Cordillera de los Misiles” del New Mexico, USA, si estendono i domini del deserto di White Sands, una immensa zona coperta di sabbia finissima e bianca come la neve. Come tutti i deserti è spoglio e desolato, ma a differenza di altri deserti americani la sabbia qui non è composta di quarzo ma da cristalli di gesso che gli conferiscono quel particolare colore.

Migliaia di anni fa qui c’era un immenso lago le cui acque, evaporando, hanno lasciato scoperto il fondo sul quale sono andati a depositarsi diversi elementi che erano disciolti nelle acque stesse. Le bianche sabbie del deserto di White Sands coprono circa 600 chilometri quadrati di dune candide, il che ci dà un’idea di come dovesse essere il lago quando esisteva. Alcune dune raggiungono i quindici metri di altezza e, come tutte le dune desertiche, sono sempre in movimento alla mercé dei capricci del vento.

Altra particolarità di questo bianco deserto nordamericano è che i minuscoli cristalli bianchi di gesso che formano le sue dune non assorbono il calore del sole e rimangono sorprendentemente freddi al tatto. Si può camminare scalzi senza problemi su questa sabbia anche nei mesi più caldi dell’anno. Alcuni vi praticano il sandboarding, senza pericoli di bruciature in caso di cadute.

Nonostante il suo aspetto sereno e quasi verginale, è pur sempre un deserto (verrebbe da dire spietato) in cui il sole picchia con temperature alte: caldo soffocante durante il giorno e freddo intenso di notte. Ma rimane pur sempre un posto bello ed evocativo, che sembra appartenere a un altro mondo.

  • shares
  • Mail