Il Jade Belt Bridge a Pechino, dove Terra e Luna si abbracciano

Leggenda vuole che esista un ponte che unisca la Terra e la Luna e che questo ponte si trovi a Pechino, nel Palazzo d'Estate: è il Jade Belt Bridge

Il Jade Belt Bridge a Pechino, dove Terra e Luna si abbracciano

Nei paesi del sudest asiatico esiste un ponte mitico, il cosiddetto Ponte della Luna, una sorta di legame invisibile che unisce gli esseri umani con la signora della notte. Il Jade Belt Bridge, a Pechino, è considerato da molti proprio il Ponte della Luna, per via della sua delicatezza e bellezza, così come per il fatto che, per via della sua forma riflessa nell’acqua, sembra proprio di avere dinanzi la luna.

È un ponte noto anche come il “ponte della gobba di cammello” per la curva del tracciato, fine e delicata , tanto da far pensare a una cintura d’argento che unisce Terra e Luna. Un disegno che si ripete in molti ponti dei gardini e che si riflette in innumerevoli specchi d’acqua di tutta l’Asia.

Il Jade Belt Bridge è il più famoso dei sei ponti della costa ovest del lago Cumming ed è stato costruito tra il 1751 e il 1764, durante il regno dell’imperatore Qianlong (1711-1799, della dinastia manciù dei Qing): si trova nel Palazzo d’Estate di Pechino (quello originale, non la copia!). Il ponte è stato disegnato in modo che l’Imperatore potesse attraversarlo a bordo della sua barca a forma di drago in speciali occasioni. È realizzato in marmo e decorato con delicatissime filigrane nella pietra che rappresentano delle gru.

Foto | David Stanley

  • shares
  • Mail