Prezzi degli hotel in discesa, le Olimpadi 2012 di Londra si stanno sgonfiando?

Stadio Olimpico di Ondra

Più di 8.000 camere sono state liberate dalla disponibilità del LOCOG (l'organizzazione dei giochi olimpici di Londra 2012) nel mese di gennaio, provocando un calo del 25 per cento dei prezzi medi degli hotel, ed altre 12.000 stanno per tornare sul mercato, secondo quanto riportato dall'agenzia di viaggi online Expedia. Il prezzo medio di una stanza a Londra durante il periodo delle due settimane olimpiche è passato dalle 280 sterline di inizio anno alle attuali 208 sterline per notte. Solo nelle due ultime settimane il prezzo medio è calato del 6%.

Anche senza il rilascio previsto di ulteriori 12.000 camere, non sembra esserci una qualsiasi carenza di camere d'albergo nella capitale, per il periodo delle olimpiadi. I siti web expedia elencano circa 4.000 stanze, attualmente disponibili durante le giornate delle Olimpiadi; si va dalle 45 sterline del The Euro Hotel, una stella, alle 750 del Presidential Apartments, un quattro stelle di Kensington.

Expedia ha anche rilevato, che i turisti evitano di arrivare ad Heathrow , evidentemente giudicato troppo costoso, preferendo arrivare nei numerosi aeroporti regionali della della Gran Bretagna, da dove partire alla volta di Londra. Le prenotazioni dei voli per Manchester e Glasgow durante il periodo olimpico, sono aumentate del 40 per cento rispetto alle stesse due settimane l'anno scorso.

Via The Telegraph.
Foto | Wikimedia Commons

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: