Cosa vedere nel Kent: un castello, una cattedrale ed un palazzo


Chirs, aka Aussie Nomad (Nomade australiano) un giorno si è stufato del proprio lavoro in un call center, ed ha deciso di mollare tutto e di viaggiare. Zaino in spalla, da vero backpacker, ha iniziato a girare il mondo, ed ora si trova a Londra, e ci consiglia di visitare il Kent, per prendere un break per ritemprarci dallo stress della metropoli. E in questo caso, non possiamo non visitare la Cattedrale di Cantherbury, il Castello di Leeds e il Penshurst Place.

La Cattedrale di Cantherbury, protetta dall'Unesco per il suo valore storico e religioso, oltre che artistico, è sede dell'Arcivescovo di Cantherbury, leader spirituale della chiesa anglicana, ma anche terminale della via Francigena, che conduceva i pellegrini fino a Roma. Si entra dalle 9 alle 17, dalle 12:30 alle 14:30 la domenica, e il biglietto d'ingresso è di 9,5 sterline per gli adulti e 6 per i minori di 18 anni (gratis sotto i 6 anni).

Leeds Castle, a dieci chilometri da Maidstone, per qualcuno uno dei più bei castelli del mondo, è di sicuro uno dei castelli più visitati della Gran Bretagna, anche solo per il suo valore estetico (al suo interno anche un labirinto, un campo da golf, e un museo dedicato ai collari dei cani). Il biglietto costa 20 sterline, il ridotto 12,50, e per 15 sterline in più si può prendere il tè delle 5, accompagnato da sandwich e pasticcini.

Penshurst Place, è un palazzo nobiliare, appartenente alla famiglia che diede i natali a William Sidney, ultimo governatore britannico in Australia (e per questo che Chirs sapeva della sua esistenza) . La proprietà, uno degli ultimi esempi del genere risalenti al medioevo, è aperta al pubblico, che oltre alle varie stanze, ne può ammirare il giardino e il museo di famiglia, dove sono conservati i giochi di almeno sei generazioni di Sidney. Ingresso a 10 sterline per gli adulti, 6,2 per i bambini.

Foto Afcone, Sladey, Sugarmonster, dicktay2000, David Spender, *saxon*, Hans Musil.

  • shares
  • Mail