La Francia finisce in Sud Africa, l'incredibile gaffe dell'ufficio per il turismo francese

Fotografia di GoToFranceNow

L'impresa non è delle più semplici, convincere i sudditi di Sua Maestà a varcare il canale nell'anno delle Olimpiadi, per passare le loro vacanze in Francia. Così giù con una bella campagna marketing, un sito accattivante, GoToFranceNow, grandi cartelloni che campeggiano su alcuni luoghi chiave di Londra, nella metropolitana, un investimento importante di circa 600.000 euro, e alla fine, essere sbeffeggiati dai giornali inglesi (ma anche dalla tedesca Spiegel), perché si è commesso un errore marchiano.

Guardate la fotografia, una famiglia che corre felice su di una spiaggia, e lo slogan, manco a dirlo olimpionico, che recita "Lo sprint finisce sulla costa del nord della Francia". Cosa c'è che non va in tutto questo? Beh, a non andare è proprio la fotografia, visto che la famiglia felice non si trova in Francia, ma in Sud Africa, per la precisione a Llandudno Beach, esclusiva località vicina a Città del Capo.

Ad accorgersi che qualcosa non andava, è stato Mr Bird, un fotografo che su Facebook si sta godendo il suo momento di notorietà; ma Mr Bird non si è accorto, che la stessa spiaggia, con una prospettiva diversa, era finita in dei cartelloni così commentata: "Parliamo della costa del Mediterraneo".

Inutile a dirsi, la fotografia incriminata è stata immediatamente fatta sparire, e che l'agenzia inglese, che ha curato la campagna per l'ufficio del turismo francese, si è assunta la responsabilità dell'accaduto.

Via MailOnLine.

  • shares
  • Mail