Dove andare a Milano: il Bar Luce, di Wes Anderson

Il locale ricrea perfettamente l'estetica dell'Italia degli anni Cinquanta e Sessanta

Se siete a Milano, non potete mancare a questa esclusiva inaugurazione.

Apre oggi, sabato 9 maggio 2015, all’interno della Fondazione Prada, Bar Luce, un bar progettato dal regista Wes Anderson.

ITALY-FASHION-ARCHITECTURE-PRADA

Un locale davvero particolare, pensato dal regista di "I Tenembaum", "Le Avventure acquatiche di Steve Zissou", "Moonrise Kingdom" e progettato per ricreare l’estetica dell’Italia degli anni Cinquanta e Sessanta.
Un gioco da ragazzi per il nostro Wes, che già nel cortometraggio "Castello Cavalcanti" si era sfiziato moltissimo a ricostruire gli scenari dell'Italia del primo boom economico.

Il locale è curato nei minimi dettagli: arredi, sedie e divani, mobili e pannelli di legno impiallacciato che rivestono le pareti e l'intera gamma cromatica e la carta da parati sono stati scelti minuziosamente dal regista statunitense, con la stessa maniacalità che investe nella cura degli spazi e delle scenografie dei suoi film.

All'interno, inoltre, Wes Anderson ha omaggiato due grandi film del Novecento italiano, entrambi girati a Milano, citando due registi del Neorealismo: Vittorio De Sica con "Miracolo a Milano"e "Rocco e i suoi fratelli" di Luchino Visconti, più tantissimie citazioni da scovare nel bar che si rifanno alla sua di filmografia. Un esempio? I flipper nel bar sono graficamente realizzati come "Le avventure acquatiche di Steve Zissou".

Il Bar Luce inaugura oggi pomeriggio, da domani sarà aperto dalle 9 alle 22. Oltre all'ingresso della Fondazione, ce n'è un altro indipendente, da via Orobia.

ITALY-FASHION-ARCHITECTURE-PRADA

  • shares
  • Mail