Battuto il record di velocità in treno: il JR-Maglev corre a più di 600 km all'ora

Un Maglev giapponese, il nuovo treno super veloce, ieri ha corso a 603 km/ora: nuovo record del mondo.


Un Maglev giapponese, ovvero il treno passeggeri più veloce del mondo, ieri ha battuto il record mondiale di velocità, che già gli apparteneva.

Gli operatori della JR Central, la società giapponese che sta sviluppando la tecnologia di trasporto che utilizza magneti superconduttori e sospensioni elettrodinamiche, ha dichiarato che il treno ha raggiunto i 603 chilometri all'ora, superando il suo precedente record di 581 km orari, che risaliva al 2003. Il treno ha viaggiato per poco meno di 2 chilometri, 1,8 chilometri per la precisione, ad una velocità superiore a 600 km orari.

I servizi ferroviari ad alta velocità del Giappone sono tra i più avanzati al mondo, con centinaia di treni che passano ogni giorno, con ritardi minimi (e per noi italiani forse è questa la vera notizia). Tuttavia, a differenza dei "normali treni proiettile" Shinkansen, che si spostano su rotaie in acciaio, i treni a levitazione magnetica letteralmente si librano sopra le rotaie, sospesi da potenti magneti.

Il test sulla linea Maglev, che si svolgono a circa 80 chilometri a ovest di Tokyo vicino al monte Fuji, stanno sviluppando la tecnologia del futuro, che permetterà di percorrere i 410 chilometri tra Tokyo e Osaka in poco più di un'ora. Percorso che attualmente è coperto dai treni proiettile in quasi tre ore.

I treni a levitazione magnetica, partiti come un progetto della Japan Airlines e le ferrovie nazionali con il sostegno del governo, sono ormai in fase avanzata di collaudo, dopo decenni di test. Ma quasi ci siamo, visto che la costruzione del collegamento Tokyo-Osaka, che dovrebbe costare più di 9 trilioni di yen (oltre 76 miliardi di euro), è iniziata nel 2014. La linea dovrebbe iniziare le operazioni nel 2020.

treno a levitazione magnetica
Foto Wikimedia Commons.

  • shares
  • Mail