Liberland, il nuovo stato sovrano nato in Europa

Tra la Croazia e la Serbia è nato un nuovo stato sovrano che vuole essere il più liberale possibile: Liberland

Liberland, il nuovo stato sovrano nato in Europa

La Croazia ha un nuovo vicino: uno stato sovrano, uno in più da aggiungere all’Europa. Si chiama Liberland e misura sette chilometri quadrati nella “terra di nessuno” tra Croazia e Serbia. Liberland è diventato così, in forma unilaterale, lo stato indipendente più piccolo della regione.

Vit Jedlička è chi ha dichiarato la zona – situata tra Backi Monostor (Serbia) e Zmajevac (Croazia) – come stato indipendente di Liberland e ne è presidente. Stando alle sue parole, il nuovo stato è nato in accordo con il diritto internazionale perché il terreno su sui è sorto Liberland non è reclamato né dalla Serbia, né dalla Croazia. Secondo un comunicato pubblicato sul sito web officiale del nuovo Stato:

Liberland è iniziato a esistere per via di una disputa di frontiera tra Croazia e Serbia: quest’area sulla riva ovest del Danubio non è reclamata dalla Croazia, dalla Serbia o da altri paesi, motivo per cui è terra di nessuno. I confini dello Stato sono stati delineati per non interferire con la Croazia o la Serbia. La sua superficie totale è all’incirca di sette chilometri quadrati ed è così il terzo stato sovrano più piccolo, dopo il Vaticano e Monaco.

Come indica il nome, Liberland aspira a essere il più liberale possibile in cui le persone oneste possano prosperare, senza che lo stato si intrometta nelle loro vite con tasse e restrizioni.

La nascita dello stato, come detto, è stata unilaterale e ora bisogna vedere se Croazia e Serbia lo riconosceranno e poi anche come si comporteranno anche le altre nazioni del mondo.

Nel frattempo, un viaggetto potrebbe essere interessante...

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: