L'Inferno di Dan Brown torna per le strade di Firenze

Sono iniziate ad aprile le riprese de l'Inferno, il film tratto dal best seller di Dan Brown.

Camminare per Firenze significa fare un tuffo nella storia: e possiamo ritrovare questo fascino anche tra le pagine dei libri ambientati nella città del giglio rosso. La storia dell'Italia e dell'intera Europea ha avuto un crocevia fondamentale in questa città, come tutti ben sappiamo. Firenze (e con essa la Toscana) è una città che ritroviamo in diversi libri, fin dai primordi della nostra storia letteraria: basti pensare, per esempio, alla Divina Commedia di Dante. E il fascino di questa città non si è esaurita nel tempo, come dimostra anche il romanzo Inferno di Dan Brown che proprio a Firenze è ambientato.

Inferno è il quarto romanzo di Dan Brown, pubblicato nel 2013 in contemporanea mondiale in molti paesi. La prima presentazione ufficiale è stata fatta in Italia, a Firenze: del resto il romanzo ha inizio a Firenze e si muove in lungo e in largo per questa città, che ha tante attrazioni per i turisti. Protagonista di Inferno è sempre il professor Robert Langdon che già abbiamo conosciuto in Angeli e demoni (2000), Il codice da Vinci (2003) e Il simbolo perduto (2009). In questa nuova avventura Langdon è accompagnato dalla bella e intelligente dottoressa Sienna Brooks, che ha un’intelligenza fuori dal comune.

E Inferno sarà presto anche un film diretto da Ron Howard ed interpretato da Tom Hanks. Il film arriverà nelle sale nel corso nel 2016 ed è proprio per questo che tutto il 2015 sarà un anno speciale per la città di Firenze: a partire da aprile la troupe sarà in città per girare emozionanti sequenze. “Vivremo nel lusso. Mi hanno assegnato una stanza al Brunelleschi.", così concludeva la sua avventura il professor Robert Langdon ne "Il Codice Da Vinci".

E sempre l’Hotel Brunelleschi per l’occasione propone il pacchetto Inferno: un tour sulle tracce del libro per vedere la città in modo del tutto nuovo, in uno scenario fatto di arte classica, passaggi segreti e scienze futuristiche. Un itinerario nel centro storico di Firenze, ispirato al libro, tra il piazzale di Porta Romana ed il Giardino di Boboli, con una puntata nella famosa Grotta del Buontalenti, capolavoro d’arte manierista, e arrivo a Palazzo Vecchio attraverso il Corridoio Vasariano. Sulle tracce del professore si passerà anche dal museo della Casa di Dante, dalla Chiesa di Beatrice ed infine si giungerà al Battistero di San Giovanni.

Il Pacchetto Inferno proposto dall’Hotel Brunelleschi comprende: due notti in camera Classic Executive, Deluxe, Brunelleschi Suite o Pagliazza Tower Suite; buffet breakfast; e un tour guidato di 4 ore della città sulle orme di Robert Langdon e del “protagonista nascosto” del libro. Ovviamente c'è anche l'ingresso gratuito al Museo privato dell’hotel, il “Museo della Pagliazza”, contenente un calidarium delle terme romane. L’Hotel Brunelleschi si trova in un’armoniosa piazzetta nel centro storico fiorentino, su Via de’ Calzaiuoli, a pochi passi dal Duomo, da Palazzo della Signoria e dalla Galleria degli Uffizi, una location perfetta per godere della città in ogni suo aspetto.

santa maria del fiore

Foto Wikimedia Commons.

  • shares
  • Mail