KLM progetta di collegare la prenotazione dei posti a Facebook

Coppia che sbarca

Un sondaggio, condotto da un sito di comparazione dei voli condotto all'inizio di quest'anno, cui hanno partecipato oltre 1.000 viaggiatori, il 45 per cento di passeggeri ha ammesso di flirtare durante un volo, il 33% degli intervistati ha dichiarato che l'incontro a bordo ha portato a un appuntamento a terra, e l'8% ha dichiarato che questo ha portato ad una vera e propria relazione.

Il viaggio in aereo è lungo, per cui sarebbe bello trascorrerlo piacevolmente, avendo un compagno di viaggio carino e simpatico, con degli interessi simili che agevolino la conversazione, o magari che lavora nel nostro stesso settore, con cui scambiare idee ed esperienze di lavoro (e non dico di chi farebbe carte false per avere la possibilità di approcciare un potenziale cliente..). E' umano, molto umano.

KLM ci deve avere pensato, poi magari ha visto che il proprio sistema di prenotazione di posti funziona, che vale la pena di svilupparlo, che sul web esistono diversi social network che dicono molto delle persone, Facebook per rimanere sull'ovvio, e allora perchè non pensare di collegare le due cose, per arrivare a scegliere il compagno di viaggio che fa per noi? Per ora è un'idea, ma non si sa mai...

Via The Telegraph.
Disegno Pierre Willemin.

  • shares
  • Mail