Visitare i fiordi in treno, itinerari

Le linee ferroviarie più spettacolari per scoprire la Norvegia dei fiordi.

Le Ferrovie Norvegesi (NSB) hanno una rete ben sviluppata che si estende da Kristiansand, nell'estremo sud della Norvegia (da dove partono anche i traghetti per la Danimarca), fino a Bodø, nel nord del paese; non siamo ancora a Tromsø, ma di certo oltre il Circolo Polare Artico, e quindi in zona Aurora Boreale.

Le linee ferroviarie si estendono per oltre 3.000 chilometri in tutto il Paese, attraversando più di 3.000 ponti, con la maggior parte delle linee che attraversa splendidi paesaggi naturali con viste panoramica su sobborghi, montagne, laghi e fiordi. La più famosa tra queste linee ferroviarie è sicuramente la Bergensbanen, che collega Bergen a Oslo.

Se siete sulla Bergensbanen, da non perdere una deviazione sulla Flåmsbana, una ferrovia di circa 20 chilometri che collega Flåm nel fiordo di Aurland; si tratta una delle attrazioni turistiche più importanti del paese, una delle linee più ripide del mondo. Stazione di scambio Myrdal.

Per chi invece vuole vedere il sole di mezzanotte, e una natura incontaminata, l'occasione da non perdere è quella di salire su di un treno della Nordland, la ferrovia del nord che collega Trondheim a Bodø.

E poi c'è la Raumabanen, con la quale con solo un'ora di tragitto ci si ritrova tra bellissimi fiordi e montagne selvagge. Una volta a bordo, non si deve far altro che stare comodamente seduti e guardare fuori dal finestrino: il treno vi cullerà tra scenari incantevoli, compreso il famoso ponte Kylling Bru e la Trollveggen, la parete rocciosa verticale più alta d'Europa, dove il treno sosterà per farvi scattare qualche fotografia.

Bergensbanen_finse

Foto ChrisO.

  • shares
  • Mail