San Valentino 2015, a Tokyo la marcia contro gli innamorati

Si chiama Kakuhido il movimento che ogni anno sfila contro San Valentino

Siete single e siete stanchi di tutti i cuori, le frasi da diabete, gli appuntamenti romantici, le offerte last minute sì, ma solo se in coppia e tutto ciò che è affine a San Valentino? Oppure siete felicemente fidanzati e innamorati ma non ne potete veramente più di questa festività, che considerate ormai poco romantica e troppo consumista? Se abbiamo appena delineato il vostro profilo, domani non c'è altro posto dove andare: Tokyo, all'incrocio più famoso del mondo, shibuya, alla marcia anti San Valentino.

La manifestazione è organizzata da Kakuhido, un gruppo di uomini un tantino misogini che dal 2006 si danno appuntamento nel centro della città per protestare contro quello che loro definiscono il giorno più capitalista dell’anno. In effetti in Giappone non si festeggia come da noi: la festa degli innamorati è il trionfo delle industrie dolciarie che da mesi sfornano cioccolatini e dolciumi a volontà. Il giorno di San Valentino, poi le donne giapponesi devono offrire cioccolatini ai compagni o se non ne hanno ai colleghi di lavoro, che ricambiano la "cortesia" a marzo in occasione del White Day, un evento inventato dai pasticcieri negli anni Ottanta.

Japan Prepares For Valentines Day

Così Kakuhido (che letteralmente vuol dire "Alleanza Rivoluzionaria degli uomini che non piacciono alle donne") sfileranno domani nel distretto di Shibuya per manifestare contro San Valentino e tutti i suoi "adepti" e per chiedere di bandire totalmente questa festa dal calendario, liberando definitivamente uomini e donne dalla schiavitù del consumismo.

In realtà la marcia e l'associazione nascono da un cocente due di picche del suo fondatore:  Katsuhiro Furusawa, infatti, dopo esser stato lasciato dalla sua ragazza, ha lanciato questa iniziativa, che attira ogni anno tantissime persone, specialmente uomini single e poco attraenti che sono stati lasciati o che hanno fatto flop in amore, rinunciando per sempre ad una relazione.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail