Santuario di Loreto nelle Marche: storia, come arrivare e orari

Che ne dite se oggi andiamo a dare un'occhiata alla storia del Santuario di Loreto o Santuario della Santa Casa di Loreto? E magari scopriamo come arrivare e dove si trova.

Santuario di Loreto nelle Marche, andiamo a vedere brevemente la sua storia, come arrivare e gli orari di apertura della Basilica. Noto come Santuario di Loreto, Basilica della Santa Casa o Santuario della Santa Casa, sorge sulla Piazza della Madonna a Loreto, in provincia di Ancona, proprio alla fine della via Lauretana. Si tratta di una meta di culto molto frequentata: qui i cattolici vengono a vedere i resti della Santa Casa di Nazaret. Ma la Basilica è anche una splendida opera architettonica, quindi anche i non credenti potrebbero decidere di venire ad ammirare questa opera storica.

Santuario Loreto Basilica

Santuario di Loreto: storia

Accanto alla Santa Casa di Nazaret, al Santuario di Loreto abbiamo anche la devozione verso la Vergine Lauretana, patrona dell'aviazione. Il Santuario è una basilica pontificia. Per quanto riguarda la sua storia del Santuario di Loreto, tutto inizia il 10 dicembre 1294 con l'arrivo della reliquia costituita dalla Casa abitata dalla famiglia della Vergine Maria a Nazaret, quella dove Maria ha ricevuto l'annuncio della nascita di Gesù. All'inizio la reliquia venne messa in posizione sopraelevata e coperta semplicemente da una volta. Poi arrivarono i portici, la chiesetta e infine venne costruita la Basilica vera e propria.

Più precisamente, nel 1468 grazie al vescovo di Recanati, Nicolò dall'Aste iniziò i lavori per la costruzione della protezione della Santa Casa, cercando anche di dare riparo al sempre crescente numero dei pellegrini. Nel 1469 il vescovo muore, ma Papa Paolo II decide di continuare i lavori. L'edificio venne concluso solamente nel 1587 con la costruzione della facciata. Arriviamo così al 1604 quando venne indetto un concorso per la decorazione della Sala del Tesoro: il Pomarancio riuscì a battere Caravaggio, Guido Reni e Lionello Spada. La sala venne finita nel 1610, il Pomarancio cominciò ad occuparsi degli affreschi della cupola, ma questi sono andati perduti.

Nel frattempo Francesco Selva si dedica all'Atrio della Sacrestia, mentre Tiburzio Vergelli prestò la sua opera al Battistero, quello che si trova nella prima cappella di sinistra della Basilica. Per quanto riguarda la fontana che si trova al centro della Piazza del Santuario, venne aggiunta fra il 1604 e il 1614 da Carlo Maderno e Giovanni Fontana.

Ricordiamo come la Basilica di Loreto sia un monumento di stile gotico-rinascimentale. Siti di interesse sono la Cupola, i Camminamenti di Ronda, la facciata con le porte bronzee, il campanile Vanvitelliano e il monumento in memoria di Papa Sisto V, subito davanti alla facciata. All'interno, invece, partendo da sinistra trovate la Sagrestia di San Matteo, la Cappella del Crocifisso, la Cappella del Sacramento o Francese, la Cappella Slava o dei Santi Cirillo e Metodio, la Sagrestia di San Luca, la Cappella dell'Assunta o Americana, la Cappella del Coro o Tedesca, la Cappella del Sacro Cuore o Polacca, la Sagrestia di San Giovanni, la Cappella dei Duchi di Urbino, la Cappella di S.Giuseppe o Spagnola, la Cappella Svizzera o dei Santi Gioacchino e Anna, la Sagrestia di San Marco. La Sala del Tesoro è invece accessibile dal transetto di sinistra, mentre sotto la cupola si trova la Santa Casa circondata dal rivestimento marmoreo realizzato da Donato Bramante.

Intorno al Santuario sorgono poi diversi negozi dove trovare arredi e oggettistica sacra, inclusi negozi dove trovare statuine per il Presepe (anche della Fontanini).

Come raggiungere il Santuario di Loreto e orari di apertura

Potete raggiungere il Santuario di Loreto in aereo usando l'aeroporto di Falconara Marittima: da qui Loreto è raggiungibile in taxi in trenta minuti, affittando un automobile o prendendo un autobus fino alla stazione di Ancona. Se invece arrivate in auto, dovete prendere l'autostrada A14 Bologna-Taranto con uscita Loreto-Porto Recanati e percorrere altri tre chilometri (occhio ai numerosi autovelox che circondano Loreto). In treno la linea è quella di Ancona-Pescara con stazione di Loreto, mentre esiste anche l'autobus Ancona-Loreto. La stazione di Loreto dista circa due chilometri dal centro storico.

Il Santuario di Loreto è circondato da numerosi parcheggi a pagamento. A questo proposito vi ricordo che i parchimetri in questione vi chiederanno di inserire la targa (onde evitare di cedere i biglietti con i minuti avanzati ad altre auto), per cui assicuratevi di sapere a memoria la vostra targa quando usate il parchimetro per evitare di perdere il posto in cosa. E copritevi bene, il Santuario è in cima quindi spesso tira un forte vento.

Per quanto riguarda gli orari di apertura del Santuario di Loreto nelle Marche, da aprile a settembre sono i seguenti:


  • Santuario: dalle ore 6.15 alle 19.45 (la Santa Casa rimane chiusa tutti i giorni dalle 12.30 alle 14.30)
  • Sante Messe: sabato e giorni feriali, ore 7.00 - 7.30 (in S.Casa) - 8.00 - 9.00 - 10.00 - 11.00 - 17.00 - 18.30; domenica e giorni festivi: ore 7.00 - 8.00 - 9.00 - 10.00 - 11.00 - 12.00 - 17.00 - 18.00 - 19.00
  • Rosario: solo giorni feriali ore 18.00
  • Confessioni: Giorni feriali dalle ore 7.00 alle 12.15 - dalle ore 16.00 alle 19.00; giorni festivi: dalle ore 6.45 alle 12.30 - dalle ore 16.00 alle 19.30
  • Adorazione eucaristica quotidiana: Lun-ven dalle ore 9.30 alle 18.00; sabato: dalle ore 9.30 alle 12.00
  • Sagrestia: orario di apertura dalle ore 7.00 alle 12.00 e dalle ore 16.00 alle 19.00

Questi invece sono gli orari di apertura del Santuario di Loreto da ottobre a marzo:


  • Santuario: orario di apertura dalle ore 6.15 alle 19.00 (la Santa Casa rimane chiusa tutti i giorni dalle 12.30 alle 14.30)
  • Sante Messe: sabato e giorni feriali, ore 7.00 - 7.30 (in S.Casa) - 9.00 - 10.00 - 11.00 - 16.30 - 18.00; domenica e giorni festivi: ore 7.00 - 8.00 - 9.00 - 10.00 - 11.00 - 12.00 - 16.00 - 17.00 - 18.00
  • Rosario: solo giorni feriali ore 17.30
  • Confessioni: giorni feriali dalle ore 7.00 alle 12.10 - dalle ore 15.30 alle 18.30; giorni festivi: dalle ore 6.45 alle 13.00 - dalle ore 15.30 alle 18.30
  • Adorazione eucaristica quotidiana: lun-ven: dalle ore 9.30 alle 18.00; sabato: dalle ore 9.30 alle 12.00
  • Sagrestia: orario di apertura dalle ore 7.00 alle 12.00 dalle ore 15.30 alle 18.30

Via | Santuarioloreto

Foto | Marche Tourism

  • shares
  • Mail