Viaggi di Natale 2014: il lago di Costanza

Natale 2014 tra gli splendidi giardini che si affacciano sul lago di Costanza

Il clima mite ha sempre giocato un ruolo importante per i giardini intorno al lago di Costanza, Bodensee in tedesco, che si trova proprio al al confine tra Germania, Svizzera e Austria, non troppo distante dalle spettacolari cascate di Sciaffusa.

In mezzo al paesaggio del lago di Costanza, caratterizzato dal blu del lago e dal verde delle rive, nel corso dei secoli sono sorti magnifici parchi e giardini. In questo contesto naturale è stato creato un network di giardini chiamato "I giardini del Lago di Costanza – Un viaggio nel tempo", che dallo scorso anno invita alla scoperta degli angoli più belli, anche in inverno.

Un originale evento prima di Natale è offerto dallo Schloss und Park Arenenberg, antica residenza svizzera della regina Ortensia di Beauharnais e del figlio Napoleone III, l’ultimo imperatore di Francia. Fino al 21 dicembre il castello ospita la tradizionale mostra "Noël! Noël!", quest’anno dedicata alle tradizioni natalizie britanniche, oltre che l’albero di Natale più grande del Lago di Costanza.

Sull’altra riva del lago, in Germania, si aprono le porte del Neues Schloss Meersburg (in inverno aperto solo nei fine settimana), nel XVIII secolo residenza dei principi vescovi di Costanza. Oltre ad architetture barocche l’adiacente parco offre una splendida vista sul Lago.

A due passi da qui, poi si incontrano il monastero e il castello di Salem, tra i maggiori gioielli architettonici intorno al lago. L’imponente abbazia cistercense, divenuta residenza dei nobili del Baden nel XIX secolo, unisce fierezza gotica e opulenza barocca. Il complesso, nei mesi invernali visitabile solo con visita guidata nel fine settimana, colpisce già all’ingresso per le sontuose forme del giardino tutto in stile barocco con ben due labirinti al suo interno.

Neues Schloß Meersburg

Foto Bodenseegarten.

  • shares
  • Mail