Niente più snack sui voli nazionali Alitalia

B777 Alitalia

Non che sia una questione di vita o di morte, beninteso, ma l'ultima decisione di Alitalia, quella di tagliare l'offerta di snack, salviettine e quant'altro - restano solo le bevande - dai voli nazionali sta facendo discutere.

Questo principalmente per due motivi: la compagnia sembra "deviare" sempre di più in ottica low cost, il che non è necessariamente un male, se i prezzi però diventano davvero competitivi. In più Alitalia viene accusata di discriminare alcune tratte, questo perchè sulla tratta Roma - Milano il trattamento resterà invariato, con la pur frugale offerta di snack, salviettine e bevande gratuite ancora attiva.

Io non volo molto con Alitalia quindi non mi permetto di giudicare, e salomonicamente riporto un pro e un contro che mi sento di poter assegnare alla compagnia: come pro il buon numero di servizi per chi parte (banchi check in, uffici dedicati etc); come contro, la mancanza di servizi a bordo: non parlo solo di cibo - dico io, se non gratis almeno a pagamento, ma non fateci morire di fame - ma anche, ad esempio, di coperte, cuscini eccetera. A tal proposito ricordo un Istanbul - Roma dove le coperte mancavano, ma, ripeto, non volando spesso con questa compagnia non so se si trattò solo di un caso sfortunato.

Via | Giornale di Sicilia
Foto | lrargerich

  • shares
  • Mail