Olaf, il trolley che ci trasporta in aeroporto

C'è sempre il modo per re inventare il mondo, come con Olaf scooter, il trolley che si può guidare!

Quando il viaggio diventa pesante spesso ho desiderato che avessero già inventato il teletrasporto del capitano Kirk; anche solo per trasportare a destino la mia valigia. Olaf non usa il teletrasporto, ma ha le carte in regola per diventare il trolley del futuro. Almeno per quelli che hanno ancora gamba!

Olaf è un trolley, ma anche un mezzo di locomozione e un mezzo di di trasporto bagagli, messo a punto da un ingegnoso sloveno, Zagar, un frequent flier per lavoro, che ha avuto il merito di idearlo, progettarlo, provarlo e alla fine, metterlo in commercio.

L'idea gli è venuta dalla necessità di muoversi velocemente in aeroporto, più velocemente di quanto fosse possibile a piedi o con i tappeti mobili. Zagar, un ingegnere automobilistico, aveva una necessità, le competenze, e il tempo tra un volo e l'altro, per arrivare alla soluzione al suo problema.

Ora, dopo tre anni di test, test, e ancora test, ed una campagna di raccolta fondi realizzata con successo grazie a Kickstarter, Olaf il Trolley è pronto a rotolare per le strade.

Olaf, che dispone di freni, è disponibile in tre modelli: un trolley approvato dalle compagnie aeree con la tavola, uno zaino con tavola e un cestino con tavola, questo utile per fare le piccole spese in città. Di certo non è per i timidi, visto che si viaggia con Olaf, non si passa inosservati.

Via CNN.
Olaf scooter.
Olaf Trolley

  • shares
  • Mail