Halloween 2014 a spasso nei cimiteri

Da Roma a Berlino, un elenco dei più spettacolari cimiteri d'Europa

Niente zombie nè mani che spuntano dal sottosuolo, semplicemente una passeggiata immersi nel silenzio, alla ricerca della tomba di qualche personaggio famoso. I cimiteri sono luoghi da visitare, oltre ad essere un pezzo importante della città che li ospitano. Se per il ponte di Ognissanti avete programmato un breve viaggio in una città italiana o straniera, potete includere anche un giro nel camposanto, per rendere la vostra vacanza spettrale e misteriosa. Qui vi diamo un piccolo elenco dei cimiteri più affascinanti.

Cimitero del Verano, Roma: il cimitero monumentale della Capitale sorge nel quartiere Tiburtino ed è il più grande della città. Con il suo patrimonio di opere d'arte, costituisce una sorta di museo all'aperto che non ha eguali per la quantità e la particolarità delle testimonianze, motivo per cui vengono organizzate visite tematiche all'interno, secondo itinerari storici che conducono alle tombe delle protagoniste e protagonisti di specifiche epoche storiche o personaggi celebri, come Eduardo De Filippo, Goffredo Mameli, Alberto Sordi, Trilussa e molti altri.

verano

Cimitero Monumentale, Milano: un vero e proprio museo all'aperto, dove riposano personaggi celebri come Alessandro Manzoni e Filippo Tommaso Marinetti.

Cimitero delle Fontanelle, Napoli: nel cuore della città, il cimitero delle Fontanelle è un posto ricco di fascino e mistero. E' un ossario che accoglie circa 40 mila vittime della grande peste del 1656 e del colera del 1836. Qui si trova inoltre il teschio di Donna Concetta, meglio conosciuta come "'a capa che suda", appartenente al culto delle anime pezzentelle.

fontanelle

 

Cimitero acattolico, Roma: detto anche "cimitero degli inglesi", in questo cimitero si trovano seppelliti i non cattolici, che la chiesa cattolica vietava di seppellire assieme ai cattolici. Qui si trova la tomba di John Keats, Percy Shelley e Antonio Gramsci.

Catacombe dei Cappuccini, Palermo: sono le catacombe sotterranee della Chiesa di Santa Maria della Pace. Un tour macabro, tra più di 8 mila mummie di adulti e bambini, vergini e prelati, imbalsamati, a rappresentare la caducità della vita terrena.

E all'estero? Anche fuori dall'Italia il tour dei cimiteri è interessante.

cappuccini

 

Cimitero di Père Lachaise, Parigi: sebbene starete passeggiando in un cimitero, è davvero una passeggiata romantica quella che vi riserva questo posto, tra colline, cipressi, tombe monumentali e sepolcri. Qui si trova la tomba di Abelardo ed Eloisa, i più antichi residenti del cimitero, di cui si conosce la loro intensa e tragica storia d'amore; Edith Piaf, Marcel Proust, Oscar Wilde e Jim Morrison.

Cimitero ebraico, Praga: uno dei più antichi e celebri cimiteri ebraici d'Europa, è un luogo suggestivo in cui lapidi sorgono una sull'altra, provenienti da periodi storici differenti, dal tardogotico al barocco.

ebraico

 

Cimitero dei suicidi, Berlino: conosciuto anche come "cimitero dei senzanome", è un piccolo cimitero che si trova nella Grunewald, la foresta ad ovest di Berlino. Molto pittoresco, il suo nome deriva dalla piccola penisola che forma il fiume, sulle cui rive si trovano molte volte i corpi di quelli che hanno deciso di farla finita e che la chiesa non accetta nei suoi camposanti. Qui si trova anche la tomba di Christa Päffgen, in arte Nico.

 

Credits | Wikipedia

  • shares
  • Mail