Arrivare a Milano in meno di 3 ore con il nuovo Frecciarossa

Presentato ieri il nuovo Frecciarossa 1000 che da giugno 2015 collegherà Roma con Milano in 2 ore e 20

Forse impiegherete più tempo ad arrivare in stazione che raggiungere Milano.  Da giugno 2015, infatti, il nuovo Frecciarossa 1000, presentato ieri a Berlino, permetterà di partire da Roma e arrivare a Milano in 2 ore e 20 minuti. Un tempo record, ancora meno di quanto impieghi un aereo.

Trenitalia decide di fare concorrenza all'aereo, questo è lo scopo per cui è stato realizzato questo nuovo modello di treno, iper tecnologico e dotato di ogni comfort: 447 posti a sedere per quattro categorie - o classi - di clientela. Il treno raggiunge i 350 chilometri all'ora, riducendo il tempo di percorrenza da Roma Termini alla stazione di Milano Centrale di 2 ore e 20 minuti.
Il tutto in concomitanza con l’Expo 2015, che prevede un ingente flusso di visitatori nel capoluogo lombardo.
L'alta velocità del Frecciarossa 1000 "costringerà" i vettori aerei ad abbandonare lo scalo milanese e il trasporto su binari diventerà così il più vantaggioso (anche se non in termini economici).

Se Roma e Milano non sono mai state così vicine, Messina e Palermo sembrano invece lontane anni luce. L'Alta Velocità, infatti, non raggiunge il meridione, se non a Salerno - almeno per il momento - mentre il resto rimane totalmente isolato, con infrastrutture obsolete che molte volte non permettono l'andamento dei normali treni, figuriamoci quelli ad Alta Velocità. Così, in Sicilia, per arrivare da Palermo a Messina si impiega quasi lo stesso tempo che un Frecciarossa impiega per arrivare a Milano. Solo che la distanza tra le due città siciliane è inferiore di due volte e mezzo rispetto ai due capoluoghi.

Frecciarossa 1000

  • shares
  • Mail