Hampton Court a Londra, il palazzo reale preferito di Enrico VIII

Il palazzo reale di Hampton Court, aperto alle visite del pubblico sin dal 1838.

Cosa vedere vicino Londra, il palazzo reale di Hampton Court.

Il video del 2003 che proverebbe l'esistenza del fantasma chiamato Skeltor, uno dei diversi fantasmi che abitano nel palazzo reale di Hampton Court.

Richmond upon Thames, un tempo un paese appena fuori Londra, dove i nobili amavano ritirarsi per sfuggire al caos della capitale, oggi è stata inglobata nella grande area metropolitana di Londra, con cui è collegata con i treni della South West Trains; 35 minuti di viaggio dalla stazione di Waterloo per un biglietto di andata e ritorno che costa 10 sterline (in alternativa gli autobus delle linee 111, 216, 411, 461, 513).

A Richmond upon Thames si trova Hampton Court, uno dei palazzi reali che ancora appartengono alla famiglia reale, quello preferito da Enrico VIII (il sovrano che per sposarsi sei volte si fece sua la Chiesa da allora Anglicana), che pure di palazzi ne aveva una sessantina.

Uno dei più bei palazzi storici in assoluto, tramandato ai giorni nostri con cura e bellezza. Pochi palazzi reali possono ritenersi così fortunati di arrivare così intatti. I biglietti di tutti i palazzi reali costicchiano un po', ma l'esperienza che vi donano è certamente superiore a quelle sterline che serviranno senz'altro a mantenere per altri secoli queste meraviglie. Un posto che dovete visitare in assoluto quando venite a Londra è proprio Hampton Court. Sunny.

Un castello ricco di storia, e di fantasmi (tra questi due mogli di Enrico VIII), di stili, perché rimaneggiato ed arricchito nel corso dei secoli, disabitato dai reali dal 1760, e forse proprio per questo aperto alle visite sin dal 1838, quando il Regno era governato dalla grande regina Vittoria.

Una visita godibilissima grazie alle audio-guide in italiano, che non si limitano a raccontare la storia, quella con la S maiuscola, ma che ci rendono la visita più "leggera", grazie ad un'interessante serie di aneddoti e pettegolezzi. Il palazzo ovviamente (da non perdere la visita alle cucine), la cappella reale, il giardino, il labirinto, e il campo dove i sovrani giocano a real tennis, la nostrana pallacorda.

Aperto tutti i giorni dalle 10, d'estate chiude alle 18 e d'inverno alle 16:30; per la visita occorre calcolare almeno mezza giornata. 18 sterline per gli adulti, 9 per i ragazzi, con sconti per chi acquista il biglietto on-line.

Hampton Court a Londra

Foto Wikimedia Commons.

  • shares
  • Mail