Le previsioni meteo per sabato 20 e domenica 21 settembre

L'alta pressione porterà bel tempo su buona parte dell'Italia con temperature massime in salita.

Mancano pochi giorni all'inizio dell'autunno e il meteo capriccioso di quest'anno ha comunque deciso di regalarci un altro bel fine settimana per trascorrere ancora qualche ora in riva al mare. Dovremo comunque aspettarci qualche pioggerella e in alcuni casi temporali veri e propri, ma fortunatamente passeggeri.

Sabato 20 settembre sarà una giornata piuttosto nuvolosa, almeno al centro nord, con il cielo ingombro di cumuli, stratocumuli, nembi e via oscurando. Partendo dalla Liguria, e poi spaziando su tutte le regioni settentrionali, torneranno anche i temporali, per una permanenza che dovrebbe terminare entro domenica. Un menù meteo che sconsiglia programmi troppo incentrati sulle attività da spiaggia, anche se in alcune zone può anche essere piacevole concedersi qualche ora per ammirare il temporale in riva al mare. La situazione sarà meno nera al centro, con la Toscana che si candida, come sempre del resto, ad accogliere turisti e gitanti grazie a precipitazioni limitate, sulla costa, alla sola mattinata. I temporali si sposteranno, nel pomeriggio, su Umbria, Marche e Lazio: si potrebbe dunque ipotizzare una giornata vagabonda tra Toscana e Lazio per riuscire a catturare un po' di sole sia prima che dopo pranzo. Sole che invece non si farà scrupoli di illuminare per tutto il dì l'intero meridione.

Chi si trova o intende andare in Liguria dovrà farsi una ragione dell'assenza di giornate estive: anche domenica infatti nubi diffuse e rischio temporali caratterizzeranno quell'area così come le zone collinari e montuose della Lombardia e del Veneto: quindi niente escursioni in quota e passeggiate romantiche sui colli, se non amate la compagnia degli ombrelli. Un compagno di avventure, l'ombrello, che tornerà utile anche in Umbria, Marche e Toscana, dove il tempo incerto potrebbe essere lo stimolo giusto per visitare una Galleria, un museo o uno dei tanti borghi antichi dell'entroterra (come ad esempio Pienza, Urbisaglia, Bevagna, Monteriggioni, etc etc). Lo slancio culturale dovrà trovare un freno al sud, dato che il cielo sereno e l'assenza di nuvole importanti vi terrà probabilmente incollati al mare e all'arenile.

previsioni20_21settembre

Foto | Flickr

Via | Servizio Meteorologico Aeronautica Militare

  • shares
  • Mail