Il polmone verde di Londra - Hyde Park

Se andate a Londra, non dimenticate di visitare il suo polmone verde: siamo parlando di Hyde Park e di tutti i tesori artistici e culturali che nasconde sotto le sue fronde.

Se gli abitanti di New York vanno a Central Park per riposarsi e rilassarsi, quelli di Londra vanno ad Hyde Park. E' il grande polmone verde di Londra, una chiazza di colore che spicca brillante fra il grigio tempestoso del cielo londinese e le mura dei palazzi in pietra. Se andate in visita a Londra, un giro per Hyde Park dovete assolutamente farlo: qui ci sono tantissimi monumenti e siti di interesse da visitare e fotografare. Ecco perché allora oggi andremo a scoprire quali tesori si nascondono in Hyde Park.

Cosa vedere e visitare ad Hyde Park, Londra


Hyde Park in autunno

Londra, Hyde Park

Hyde PArk è uno dei più grandi e famosi parchi del centro di Londra ed è anche uno dei parchi Reali. Hyde Park è suddiviso in due pari dal lago artificiale Serpentine Lake ed è in continuità con i Kensington Gardens (sono due parchi distinti, anche se essendo in continuità molti li considerano la medesima entità). Nel 1851 Hyde Park ospitò la Great Exhibition. Ci sono diversi angoli piuttosto famosi ad Hyde Park: abbiamo lo Speakers' Corner e l'Hyde Park Corner, quest'ultima situata nella zona sud-est. Da fotografare assolutamente la Grand Entrance del parco, è l'ingresso principale e venne ideata da Decimus Burton nel 1824. Praticamente è una serie di colonne ioniche scanalate con tre passaggi a volta attraverso i quali possono transitare anche le carrozze. I cancelli della Grand Entrance vennero realizzati da Sir Bramah e sono di bronzo e ferro: le decorazioni rappresentano il caprifoglio greco.

Come anticipavamo, uno degli angoli di Hyde Park di maggior interesse è lo Speakers' Corner, si trova nell'angolo nord-est, vicino a Marble Arch: qui trovate persone che liberamente esprimono le proprie opinioni. Andando a sud del Serpentine Lake si trova la Fontana costruita in memoria della principessa Diana. A sud-est del lago, invece, trovate il monumento in memoria delle vittime dell'olocausto e il monumento dedicato alle vittime degli attentati di Londra del 7 luglio 2005.

In un parco così vasto non possono certo mancare i giardini tematici: da segnalare il Rose Garden realizzato da Colvin & Moggridge nel 1994. Due grandi archi marcano i confini del parco: sono il Wellington Arch a sud-est (da vedere qui la Quadriga bronzea dell'angelo della vittoria) e il Marble Arch a nord-est. La Polizia Metropolitana pattuglia regolarmente Hyde Park e al suo interno trovano posto una stazione della polizia, bar, negozi, campi sportivi, piste di equitazione, parchi gioco e in certi periodi dell'anno trovate a disposizione anche ombrelloni e sedie sdraio, mentre viene data la possibilità di tuffarsi dai pontili. Sul lago è poi possibile effettuare gite in barca.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail