Nuovo volo diretto per Istanbul

Nuovo volo diretto per Istanbul operato dalla Turkish Airlines da Milano

La musica sufi, per le sue caratteristiche spirituali e meditative, aiuta i credenti ad avvicinarsi a Dio. Il rituale prevede una danza rotatoria dove la mano sinistra è abbassata verso la terra mentre la mano destra è girata verso il cielo. Rialto2000.

Possiamo tradurre il termine Derviscio con "monaco mendicante", e, proprio come i nostri frati francescani, i discepoli di queste confraternite sono chiamati a distaccarsi dalle "cose del mondo", per elevare il proprio animo alle verità dello Spirito. Una di queste confraternite, l'ordine dei Mevlevi raggiunge lo stato mistico, anche attraverso la danza rotante. Ma attenzione, la danza rotante è solo uno dei momenti della lunga e complessa cerimonia, composta anche da preghiere, canti e musiche, attraverso i quali i saggi raggiungono l'estasi spirituale.

Ad Istanbul esistono luoghi, le tekke, dove la cerimonia viene praticata anche alla presenza del pubblico; ma trattandosi di cerimonie religiose, come detto complesse e lunghe, solitamente noi turisti preferiamo cercare una delle tante "cerimonie" organizzate proprio per i turisti, come quelle che si tengono nella Tekke di Galata. Meno vere, ma probabilmente più comprensibili per i neofiti.

Detto che ad Istanbul è meglio non mangiare le cozze gratinate che vi vengono offerte per strada, per non incorrere nella vendetta del Sultano, la versione locale della vendetta di Montezuma, forse vi farà piacere sapere che la Turkish Airlines mette in pista un collegamento diretto tra Istanbul e Milano Malpensa.

Voli operati dalla Turkish Airlines a partire dal prossimo 26 ottobre con un Airbus A330-200, quotidianamente. Volo TK1873 che parte dall'aeroporto di Istanbul Atatürk (come arrivare a Sultanahmet dall'aeroporto), alle 8:15, e volo TK1874 che parte da Milano Malpensa alle 11:15.

Dervisci
Foto Wikimedia Commons.

  • shares
  • Mail