Frida y Diego, la mostra fotografica a Milano

Fino al 19 settembre presso la galleria Photology saranno esposti gli scatti del fotografo colombiano Leo Matiz

Ultimi giorni per Frida. Stanno infatti per terminare le mostre dedicate a Frida Kahlo, l'artista messicana considerata tra le più grandi pittrici del Novecento.

A Roma, il 31 agosto si chiuderà la personale alle Scuderie del Quirinale, con le sue opere più importanti provenienti dalle principali collezioni - pubbliche e private - del Messico, Stati Uniti, Europa.
A Milano, invece c'è tempo fino al 19 settembre per ammirare “Frida y Diego”, la mostra fotografica con gli scatti di Leo Matiz.

Allestita all'interno di Photology, la mostra ripercorre per immagini una delle più travagliate storie d'amore, quella tra la pittrice Frida e suo marito Diego Rivera, altro grande artista messicano. Sullo sfondo di una Città del Messico negli anni Quaranta, le trenta fotografie, tutte firmate da Matiz, amico della coppia, mostrano i momenti della vita pubblica e privata di questa coppia, il cui legame venne paragonato dalla madre di Frida come quello tra un elefante e una farfalla.

Frida_kahlo_et_diego_rivera

Leo Matiz, fotoreporter colombiano, conobbe Frida e Diego durante il suo soggiorno messicano e strinse con loro una forte amicizia. Le foto furono scattate nella "Casa blu" di Cayoacan, "nido d'amore" dei due, tra il 1940 e il 1943: intimità, intesa ma anche sofferenza e gelosia, questo traspare dagli scatti che sono esposti nella galleria milanese.

Photology si trova in via della Moscova 25, la mostra è aperta al pubblico dal  lunedì al venerdì, dalle 11.00 alle 19.00 (orario continuato).

Se non riuscite a fare tappa in nessuna delle due mete segnalate, niente panico, Frida vi concede un'ultima opportunità. Questa volta sarà a Genova,  all'Appartamento del Doge, con la mostra Frida Kahlo - Diego Rivera, dedicata proprio alla relazione tra i due artisti, sfociata il più delle volte nelle stesse opere d'arte. L'esposizione genovese aprirà il 20 settembre 2014 per concludersi l'8 febbraio 2015.

Credits |Wikipedia

  • shares
  • Mail