Buon compleanno, Woodstock!

Il 15 agosto 1969 iniziò il Festival del rock di Woodstock, evento irripetibile della storia

Il Festival musicale più famoso al mondo compie 45 anni. Woodstock, piccolo festival di provincia che attirò migliaia di persone negli States si accinge a compiere gli anni il prossimo 15 agosto. E nel frattempo si pensano grandi festeggiamenti per il 2019, quando compirà 50 anni.

Era il 1969 e a Bethel, piccola cittadina nello stato di New York, i promotori Michael Lang, John P. Roberts, Joel Rosenman e Artie Kornfeld pensarono di organizzare un festival musicale di provincia che invece si rivelò come l'evento del secolo, con quasi un milione di persone, 32 musicisti e gruppi e tanta, tanta droga. Fu il raduno per eccellenza di quello che allora si definiva come movimento hippie.
Un successo inaspettato, al punto che i giorni di concerto che dovevano essere tre divennero quattro, in pochi ettari di terreno prestati dove si accamparono migliaia di uomini e donne all'insegna del "Peace And Rock Music" .

Przystanek_Woodstock_2003

Il festival sarebbe dovuto tenersi a Woodstock, poi per motivi organizzativi venne spostato a pochi chilometri da lì, ma rimase comunque il nome di questa città, nota per le sue attività artistiche.
Un festival con una scaletta di artisti irripetibile, da Jimi Hendrix a Ravi Shankar, Joan Baez, Santana, Janis Joplin, Jefferson Airplane, The Who e molti altri. Una scaletta che non venne mai rispettata, perchè le piogge, i ritardi degli artisti, i guasti alle apparecchiature tecniche e vari disagi fecero slittare le esibizioni: ad esempio Jimi Hendrix, che avrebbe dovuto suonare alle 23 del 17 agosto, si ritrovò a salire sul palco alle 4,30 del mattino successivo. Ed erano ancora tutti lì.
Un evento irripetibile, che venne riproposto in occasione degli anniversari, ma mai con lo stesso successo dell'originale. Quello che il New York Times lo definì come "un incubo di fango e stagnazione monopolizzato da intrusi con l'aria freak" fu invece un evento senza alcun incidente di alcun genere, completamente autogestito pur se nel delirio totale!

Oggi sul terreno dove si svolse quel concerto sorge un museo in ricordo di Woodstock e della cultura hippie. E si vocifera che Michael Lang, uno degli organizzatori, abbia intenzione di festeggiare il 50esimo anniversario con un concerto storico, per tutti i nostalgici del rock.

Woodstock_redmond_hair

Credits | Wikipedia

  • shares
  • Mail