USA: viaggiare in treno sul proprio vagone privato

Altro che business class in aereo: Chuck Jensen, un ex dipendente delle ferrovie Morristown & Erie si è regalato un vagone privato da attaccare (!) ai treni Amtrak per andare a spasso in tutti gli Stati Uniti.

Chuck ha dichiarato, dopo aver fatto due conti, di aver speso circa 450.000 dollari per l'acquisto del vagone e per il suo restauro in stile anni '40, con tanto di poltrone in pelle ed interni in legno, e si è detto molto soddisfatto della sua opera, paragonando il suo vagone ad uno yatch privato.

Certo i costi sono proibitivi, e come se non bastasse quanto speso per il vagone e la sua trasformazione in una sorta di casa su rotaie, c'è da dire che la Amtrak richiede la bellezza di 2.10 dollari per miglio per portare a spasso un vagone privato, senza contare le spese per il parcheggio della... vettura, il trasporto fino alla stazione eccetera eccetera.

Via | Washingtonpost.com

  • shares
  • Mail